Lavorare in Regione

Lavorare in Regione

In evidenza

mercoledì,  30 dicembre 2020

Lavoro, la Regione assume 447 persone, primi vincitori di concorso. Entreranno in organico entro maggio

Da subito la chiamata per i primi 286, tutti di categoria "D", riservata ai laureati. A febbraio seconda tornata concorsuale di categoria "C"

intro


Lavorare in Regione Emilia-Romagna: portare le proprie motivazioni e conoscenze in un’organizzazione al servizio del territorio, forte della propria tradizione e che al tempo guarda al futuro puntando su valori, persone e competenze. Per questo motivo cerchiamo nuovi profili in ambiti che vanno dalle materie amministrativo giuridiche a quelle economico-finanziarie, dalla programmazione del territorio e tutela ambientale alla gestione del territorio e del patrimonio, fino alla trasformazione digitale e ai tecnici agro-forestali.

Si apre una nuova fase che mette al centro merito ed equità, dopo 10 anni di blocco del turn-over. Per ridurre l’età media del personale, garantire prospettive di carriera e aumentare l'efficienza attraverso misure di riorganizzazione e trasformazione digitale.

Per approfondire

intro

Unisciti a noi

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/07/25 17:40:00 GMT+2 ultima modifica 2020-06-03T12:28:33+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina