Fondazione per le vittime dei reati

Al momento non ci sono bandi disponibili

ANNO 2021

Bando per l'individuazione di un nuovo direttore per il triennio 2022-2024- procedura conclusa

Modalità e criteri della selezione sono stati approvati dall’Assemblea dei Soci nell’aprile 2021

SCHEDA 1 - La Fondazione emiliano-romagnola per le vittime dei reati bandisce una selezione pubblica, in ottemperanza della normativa sulla trasparenza e il contrasto della corruzione, per individuare colui, o colei, che dirigerà la Fondazione nei prossimi tre anni. Il Direttore verrà selezionato secondo le modalità e i criteri approvati dall’Assemblea dei Soci del 28 aprile scorso. La sua entrata in servizio avverrà una volta espletata tutta la procedura, compresa la nomina da parte dell'Assemblea dei soci, e comunque entro il 2021.

Secondo lo Statuto della nostra Fondazione il Direttore è nominato dall’Assemblea dei Soci e l’incarico dura da 1 a 3 anni, rinnovabili. I suoi compiti riguardano la relazione con gli Enti Locali per l’approfondimento delle istruttorie, i rapporti con i Soci e con il Comitato dei Garanti, la predisposizione dei bilanci e delle relazioni annuali di attività, l’adozione di atti urgenti a sostegno di vittime di reato nei casi in cui il Comitato dei Garanti non possa riunirsi in tempi brevi e la promozione della Fondazione, anche attraverso attività di comunicazione o iniziative per la ricerca di fondi.

Vengono ricercate esperienze specifiche nella Pubblica Amministrazione e nei settori del sostegno alle vittime di reato, politiche sociali o per la sicurezza, oltre a competenze relazionali, organizzative e di comunicazione.

Le candidature possono essere presentate esclusivamente via PEC o raccomandata, online o in formato cartaceo, entro e non oltre il 30 giugno 2021.

Un primo bando era stato emanato il 29 marzo 2021 ma è stato annullato per vizio procedurale, come risulta da questa stessa pagina web. Tutti coloro che avevano partecipato a quella selezione possono ripresentarsi rinnovando la propria domanda secondo le modalità indicate nel bando.

L’avviso di selezione, i requisiti richiesti e le indicazioni necessarie per l’adesione sono pubblicati di seguito. 

Dell’avvenuta nomina si darà comunicazione su queste stesse pagine.

 

Avviso di selezione (pdf353.13 KB)

All. 1 – Scheda (pdf380.53 KB)

All. 2 – Modello di domanda (doc38.91 KB)

All. 3 - Modello di curriculum in formato europeo (doc59.9 KB)

 

 Esito Bando per l'individuazione di un nuovo direttore per il triennio 2022-2024- procedura conclusa

 Atto di nomina (pdf323.56 KB)

Curriculum Elena Zaccherini (pdf9.11 MB)

------------------------------------------------------------------------

Avviso di annullamento del bando di concorso per il ruolo di Direttore della Fondazione

Il bando di concorso per il ruolo di Direttore della Fondazione emiliano-romagnola per le vittime dei reati nel triennio 2021-24, indetto dalla Fondazione e pubblicato in data 29 marzo 2021 sulle pagine web della Fondazione (Trasparenza/Bandi di concorso) e sul sito della Regione Emilia-Romagna, è annullato per vizio procedurale ai sensi dell’art. 21-nonies della legge n. 241 del 1990.  

Il nuovo bando di concorso verrà regolarmente approvato e pubblicato sui medesimi canali informativi prossimamente.

Il presente avviso è comunicato personalmente ai candidati che hanno presentato regolare domanda secondo le modalità stabilite nel bando annullato.

 

------------------------------------------------------------------------

Bando di concorso per il ruolo di Direttore della Fondazione, 29.03.2021

La Fondazione emiliano-romagnola per le vittime dei reati bandisce un concorso per conferire un incarico professionale, mediante contratto di lavoro autonomo, a soggetto esterno cui affidare il ruolo di direttore.

L’incarico all’attuale Direttrice terminerà il 30 giugno 2021 e la Fondazione intende bandire una selezione pubblica, in ottemperanza della normativa sulla trasparenza e il contrasto della corruzione.

Secondo lo Statuto della nostra Fondazione il Direttore è nominato dall’Assemblea dei Soci e l’incarico dura da 1 a 3 anni, rinnovabili. I suoi compiti riguardano la relazione con gli Enti Locali per l’approfondimento delle istruttorie, i rapporti con i Soci e con il Comitato dei Garanti, la predisposizione dei bilanci e delle relazioni annuali di attività, l’adozione di atti urgenti a sostegno di vittime di reato nei casi in cui il Comitato dei Garanti non possa riunirsi in tempi brevi e la promozione della Fondazione, anche attraverso attività di comunicazione o iniziative per la ricerca di fondi.

Vengono ricercate esperienze specifiche nella Pubblica Amministrazione e nei settori del sostegno alle vittime di reato, politiche sociali o per la sicurezza, oltre a competenze relazionali, organizzative e di comunicazione.

Gli interessati possono inviare la loro candidatura entro e non oltre il 16 aprile 2021,

Dell’avvenuta nomina si darà comunicazione su queste stesse pagine.

Avviso di selezione (pdf353.08 KB)

All. 1 – Scheda (pdf380.7 KB)

All. 2 – Modello di domanda (doc39.42 KB)

All. 3 - Modello di curriculum in formato europeo (doc59.9 KB)

------------------------------------------------------------------------

Bando per il ruolo di direttore 2018-21

L'incarico è stato assegnato a Elena Buccoliero, persona di comprovata esperienza e competenza nella relazione con persone vittime di violenza e ha una durata di tre anni così come stabilito dall'Assemblea dei Soci della Fondazione stessa, che ha provveduto alla nomina nella convocazione del 20 aprile 2018.

Graduatoria finale - documento rimosso 

Curriculm vitae di Elena Buccoliero - documento rimosso 

Avviso di selezione - documento rimosso 

All. 1 - Scheda - documento rimosso 

All. 2 - Modello di domanda - documento rimosso 

All. 3 - Modello di curriculum in formato europeo - documento rimosso 

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-01-04T11:42:03+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina