Fondazione per le vittime dei reati

Principali ragioni di rigetto

Accade, sia pure raramente, che il Comitato dei Garanti decida di rigettare l'istanza di un sindaco. Le ragioni sono sempre legate ad incongruenze tra la richiesta presentata e le disposizioni statutarie.

Ciò si verifica quando si tratta di reati:

  • colposi: la Fondazione interviene soltanto a seguito di reati dolosi;
  • di cui non è evidente la gravità: lo Statuto prevede un soccorso alle vittime solo per reati gravissimi, che ledono o mettono in pericolo l'incolumità delle persone, la loro libertà morale e sessuale;
  • avvenuti molti anni addietro, se non è chiaro quali siano le ragioni che hanno portato il Sindaco a non richiedere l'intervento in via immediata e/o se non sono riconoscibili le conseguenze attuali di un grave reato risalente nel tempo;
  • avvenuti fuori dall'Emilia Romagna, contro persone che non abitavano in questa regione, anche qualora alcuni anni dopo abbiano deciso di stabilirsi nel territorio emiliano-romagnolo: la valutazione sulla competenza deve avere come riferimento il tempo e il luogo del reato (la Fondazione è competente per reati avvenuti in regione o contro abitanti della regione)

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/02/23 02:10:46 GMT+2 ultima modifica 2018-02-23T02:10:46+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina