Delegazione presso l'UE: Europass

Safety of pea and rice protein fermented by Shiitake (Lentinula edodes) mycelia as a Novel food pursuant to Regulation (EU) 2015/2283

Data di pubblicazione: 06/04/2022
Ambito sintetico: Nutrizione, nuovi alimenti e allergeni alimentari, Prodotti dietetici, nutrizione umana e allergie

Sintesi a cura dell'Università di Parma:  Valutazione della sicurezza delle proteine di pisello e riso fermentate con il fungo Shiitake (Lentinula edodes) usate come nuovi ingredienti alimentari

A seguito di una richiesta della Commissione Europea, al gruppo di esperti scientifici dell'EFSA sulla nutrizione, i nuovi alimenti ed allergeni alimentari (NDA) è stato chiesto di valutare la sicurezza delle proteine di pisello e riso fermentate con il fungo Shiitake (Lentinula edodes) usate come nuovi ingredienti alimentari, regolamentati Regolamento (UE) 2015/2283. I nuovi alimenti o nuovi ingredienti alimentari sono tutti quei prodotti che non sono stati consumati in maniera significativa nell’Unione Europea prima del 15 maggio 1997. In questo caso, questi nuovi ingredienti sono composti da una miscela di concentrati proteici ottenuti da piselli e riso (rispettivamente 65% e 35%) e successivamente fermentati. Viene proposto il loro uso in categorie alimentari specifiche anche se la popolazione a cui sono diretti è quella generale. I principali costituenti dell’ingrediente sono le proteine che misurano circa il 75% in peso secco. La loro digeribilità è stata caratterizzata come buona ed inoltre fornisce quantità sufficienti di aminoacidi essenziali. Sebbene non sia stato ricavato un livello di assunzione superiore (UL) tollerabile per le proteine, ovvero un limite massimo di ingestione per le proteine, l'assunzione di queste può comunque contribuire ulteriormente a un apporto proteico alimentare che già è elevato in Europa. Il gruppo di esperti scientifici, perciò  ritiene che il consumo delle proteine di pisello e riso fermentate usando il fungo shiitake non sia svantaggioso dal punto di vista nutrizionale. Tuttavia, questi ingredienti potrebbero avere la capacità di sensibilizzare gli individui o di indurre a reazioni allergiche in quei soggetti allergici a piselli, riso e funghi Shiitake. Comunque, questo rischio non dovrebbe essere superiore a quello derivante dal normale consumo di piselli, riso o del corpo fruttifero del fungo Shiitake. La conclusione finale del gruppo di esperti scientifici di EFSA ritiene che il nuovo alimento sia sicuro alle condizioni d'uso proposte.

 Link:https://www.efsa.europa.eu/it/efsajournal/pub/7205

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/04/11 09:24:03 GMT+2 ultima modifica 2022-04-11T09:24:03+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina