Delegazione presso l'UE: sede di Bruxelles

Sostanze chimiche pericolose - vietare la produzione per l'esportazione di sostanze chimiche vietate nell'Unione europea

La consultazione è aperta dall’08 Maggio 2023 al 31 Luglio 2023

L'iniziativa legislativa, nella forma di un regolamento, introduce un meccanismo che vieta la produzione e/o l'esportazione di determinate sostanze chimiche pericolose vietate nell'UE, al fine di proteggere i paesi terzi dai loro effetti nefasti per la salute umana e l'ambiente. L'iniziativa avrà l’effetto di rendere coerenti le politiche UE  esterne e interne rafforzando la reputazione internazionale dell'UE.

L’iniziativa inoltre dà attuazione all’impegno assunto nella strategia dell'UE in materia di sostanze chimiche sostenibili, adottata il 14 ottobre 2020, quale azione  chiave del Green Deal europeo e della transizione verso un ambiente privo di sostanze tossiche. La strategia si propone di  creare un ambiente non tossico, in cui le sostanze chimiche siano prodotte e utilizzate in modo da massimizzarne il contributo per la società, anche attraverso la realizzazione della transizione verde e digitale, evitando danni al pianeta e alle generazioni attuali e future. In questo contesto l'iniziativa mira ad aumentare la protezione della salute umana e dell'ambiente a livello mondiale e ad applicare misure uniformi in tutti i paesi dell'UE, contrastando la produzione di sostanze chimiche pericolose non autorizzate per l'uso nell'Unione ma ancora in produzione per fini di esportazione.

La consultazione è aperta dall’08 maggio 2023 al 31 luglio 2023.

Per saperne di più:

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-12T15:56:58+02:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina