Delegazione presso l'UE: sede di Bruxelles

La Presidenza Tedesca del Consiglio dell'Unione Europea

A partire dal 1°luglio, la Germania assume la Presidenza del Consiglio dell'UE. Tra le priorità superare le conseguenze della crisi del coronavirus per una ripresa economica e sociale a lungo termine e un'Europa più solida e innovativa, equa, sostenibile, della sicurezza e dei valori comuni e forte nel mondo

Dal 1 luglio al 31 dicembre 2020, la Germania assume la Presidenza del Consiglio dell’UE, nell'ambito del trio composto anche da Portogallo (gennaio - giugno 2021) e 
Slovenia (luglio - dicembre 2021). 

Il programma della presidenza è incentrato su sei settori principali:

  • superare le conseguenze della crisi del Coronavirus per una ripresa economica e sociale a lungo termine
  • un'Europa più solida e innovativa
  • un'Europa equa
  • un'Europa sostenibile
  • un'Europa della sicurezza e dei valori comuni
  • un'Europa forte nel mondo

Il motto è della Presidenza è: “Together for Europe’s recovery”.


La Presidenza del Consiglio dell’UE

La Presidenza del Consiglio dell’UE viene assunta ciclicamente da ogni Stato Membro, per sei mesi. Durante questo periodo, lo Stato Membro che assume la Presidenza ha il compito di presiedere le riunioni, a tutti i livelli, nell'ambito dei lavori del Consiglio e di garantire la continuità dei lavori dell’Unione Europea, agendo come mentore leale e neutrale.

Gli Stati membri che esercitano la Presidenza collaborano strettamente a gruppi di tre, chiamati "trio". Questo sistema è stato introdotto dal trattato di Lisbona nel 2009.

 I compiti principali della Presidenza di turno sono:

  • Pianificare e presiedere le sessioni del Consiglio e le riunioni dei suoi organi preparatori;
  • Rappresentare il Consiglio nelle relazioni con le altre istituzioni dell’UE;

La Presidenza della Germania

IL LOGO

 2020-croatian-presidency-cobranding.jpg

IL MOTTO

Together for Europe’s recovery”,

PERIODO

Secondo semestre 2020

SITO WEB

https://www.eu2020.de/eu2020-en

Priorità

  • superare le conseguenze della crisi del coronavirus per una ripresa economica e sociale a lungo termine
  • un'Europa più solida e innovativa
  • un'Europa equa
  • un'Europa sostenibile
  • un'Europa della sicurezza e dei valori comuni
  • un'Europa forte nel mondo

Trio di Presidenza

  1. Germania (luglio - dicembre 2020)
  2. Portogallo (gennaio - giugno 2021)
  3. Slovenia (luglio - dicembre 2021)

Per saperne di più:

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/07/17 11:04:54 GMT+2 ultima modifica 2020-07-17T11:04:54+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina