giovedì,  4 maggio 2023

Maltempo, incontro coi sindaci dei Comuni colpiti: al fianco delle persone e delle comunità

Subito al via la conta dei danni, ma già inviata al Governo una determinazione urgente per accedere a un primo stanziamento. Stato d’allerta da rosso a arancione

Due riunioni che servono in primo luogo a raccogliere segnalazioni e necessità delle comunità coinvolte, oltre a garantire vicinanza e sostegno e fare il punto della situazione.

Il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, nel corso di due appuntamenti questa mattina – la prima a Faenza, nel ravennate, la seconda a Imola, nel bolognese – ha incontrato i sindaci dei comuni colpiti dalle esondazione di corsi d’acqua e frane, insieme alla vicepresidente Irene Priolo e alla direttrice dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, Rita Nicolini.

Bonaccini ha rinnovato il proprio ringraziamento, unitamente alla vicepresidente, a tutti coloro che sono impegnati nei soccorsi, Prefettura, Forze dell’ordine, Protezione civile, sindaci, “e anche alle Regioni che ci hanno offerto da subito disponibilità, aiuto e supporto”.

Dopo l’invio, ieri, della richiesta di stato di mobilitazione del sistema di Protezione civile nazionale in Emilia-Romagna, subito accolta dal ministro Nello Musumeci, fra i temi prioritari entra quello dei rimborsi per i danni generati.

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-08T14:12:08+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina