Delegazione presso l'UE: Europass

Statement on the dietary risk assessment for the proposed temporary maximum residue level for chlormequat in oystermushrooms

Data di pubblicazione: 09/05/2019

Ambito sintetico: Report valutazione del rischio

Sintesi a cura dell'Università di Parma:

Dichiarazione sulla valutazione del rischio dietetico per il livello di residuo massimo temporaneo proposto per il chlormequat nei funghi pleurotus

La Commissione europea ha chiesto all'EFSA di fornire una dichiarazione nel quadro dell'articolo 43 del regolamento (CE) n. 396/2005 sulla valutazione del rischio dietetico per i livelli residui massimi (Maximum Residue Levels, MRL) proposti (LMR) (6 e 7 mg / kg) per il chlormequat in funghi pleurotus coltivati. Le proposte di MRL sono state compilate dalla Germania, stato membro incaricato di questa valutazione (Evaluation Member State).

Il chlormequat è un principio attivo approvato per l'uso in prodotti fitosanitari che appartiene alla classe dei composti di ammonio, generalmente utilizzato per le formulazioni di prodotti fitosanitari sotto forma di sale cloridrico (cloruro di 2-cloroetiltrimetilammonio).

I residui di chlormequat si possono trovare nei funghi a causa della contaminazione incrociata da paglia di cereali legalmente trattata con cloruro di chlormequat che viene usato come substrato di coltivazione. L'EFSA ha concluso che l'esposizione ai livelli dei residui agli LMR proposti non dovrebbe rappresentare un rischio per la salute dei consumatori. Tuttavia, l'EFSA ha raccomandato di intraprendere adeguate azioni di gestione del rischio per evitare la contaminazione di funghi pleurotus coltivati ​​e altri funghi coltivati ​​sulla paglia.

Link: https://efsa.onlinelibrary.wiley.com/doi/epdf/10.2903/j.efsa.2019.5707

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/05/09 16:05:00 GMT+1 ultima modifica 2019-06-07T16:35:50+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina