Delegazione presso l'UE: Europass

Re‐evaluation of polydextrose (E 1200) as a food additive

Data di pubblicazione: 08/01/2021
Ambito sintetico: Additivi alimentari

Sintesi a cura dell'Università di Parma: 

Rivalutazione del polidestrosio (E 1200) come additivo alimentare

Il presente parere riguarda la rivalutazione della sostanza chiamata polidestrosio (E 1200), quando usata come additivo alimentare. Il gruppo di esperti scientifici di EFSA ha seguito il quadro concettuale standard per la valutazione del rischio di alcuni additivi e ha ritenuto che fossero disponibili sufficienti dati relativi alle stime di esposizione adeguate. Inoltre, il margine di sicurezza (MOS) ed il margine di esposizione (MOE) per l'arsenico e per il piombo, due contaminanti possibilmente presenti in questo prodotto, erano compresi tra 0,5-14 e 8,5 rispettivamente. Invece, per quanto riguarda il cadmio, l'esaurimento, o raggiungimento della dose settimanale tollerabile (TWI) io sarebbe del 165%, il 10% per il mercurio, mentre l'esaurimento della dose giornaliera tollerabile (DDI) per il nichel sarebbe del 9%. 

L'assorbimento del polidestrosio è limitato e viene fermentato nell'intestino crasso producendo così acidi grassi a catena corta (SCFA). I dati relativi alla sua tossicità sono stati considerati adeguati ed inoltre non c'è una preoccupazione per quanto riguarda la sua potenziale genotossicità. Poi, non sono stati riportati effetti avversi in studi subcronici su ratti, cani o scimmie né in studi di carcinogenicità cronica su topi e ratti alle dosi più elevate testate, fino a 12.500 mg / kg di peso corporeo (pc) al giorno e 15.000 mg / kg pc al giorno, rispettivamente. Pertanto, il gruppo di esperti scientifici ha concluso che non è necessaria una dose giornaliera accettabile numerica (DGA) per il polidestrosio (E 1200) e che non vi sono problemi di sicurezza per gli usi riportati considerando le concentrazioni per cui il polidestrosio viene utilizzato come additivo alimentare. Il gruppo di esperti scientifici ha raccomandato alla Commissione Europea di considerare di abbassare il limite massimo per il piombo e di introdurre limiti per arsenico, cadmio e mercurio nelle specifiche dell'UE per quanto concerne il polidestrosio (E 1200).

Link: https://www.efsa.europa.eu/it/efsajournal/pub/6363

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/01/11 13:12:14 GMT+2 ultima modifica 2021-01-11T13:12:14+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina