Sicurezza nei luoghi di lavoro

Guida pratica all’antinfortunistica nei cantieri edili

2016

Committente: Servizio Sanitario Regionale Emilia-Romagna

Autori: Dipartimento Sanità Pubblica

Servizio Prevenzione e Sicurezza Ambienti di lavoro & Servizio Sicurezza Impiantistica Antinfortunistica dell’ Azienda USL di Reggio Emilia

Curatori: Gruppo Provinciale “Vigilanza nei Cantieri Edili”

Riferimento al territorio dell’Emilia-Romagna: No

Riferimento al settore costruzioni:

Target principale: Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, Datori di Lavoro, Coordinatori per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori, Imprese affidatarie delle opere, Capi Cantiere, Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza

 

Contenuti principali: la guida intende fornire indicazioni pratiche per l’osservazione delle norme di igiene e sicurezza del lavoro da applicare in un tradizionale cantiere edile, affrontando le novità introdotte dal D.Lgs. 81/08 e s.m.i.

La guida, da un primo ed essenziale excursus di Definizioni “di cantiere”, tratte dal Titolo IV del D.Lgs 81/08 come modificato dal D.Lgs 106/09, si estende nella trattazione di diversi temi:

  • Sistema Informativo COstruzioni SICO: descrive l'apparato predisposto dalla Regione Emilia-Romagna per la compilazione e l'invio in forma dematerializzata delle notifiche preliminari.
  • Leggi sull’antinfortunistica: viene fornita la definizione dei contenuti minimi del piano operativo di sicurezza, gli obblighi del datore di lavoro e del dirigente, del preposto e dei lavoratori.
  • Viabilità nei cantieri: caratterizzazione ed esemplificazione, con tavole grafiche, delle prescrizioni riguardo le recinzioni dell’area di cantiere, le aperture e le passerelle.
  • Scavi e fondazioni: vengono analizzati i necessari requisiti relativi alle operazioni di splateamento e sbancamento, deposito di materiali, realizzazione di pozzi, scavi e cunicoli.
  • Protezione dei posti di lavoro: con tavole si illustrano gli accorgimenti da adottare per la difesa delle aperture e dei posti di lavoro.
  • Scale e ponteggi.
  • Macchine da cantiere e Impianti elettrici in genere: riguardo all’uso delle attrezzature di lavoro e dei dispositivi di protezione individuale, vengono definiti gli obblighi del datore di lavoro, le disposizioni riguardo le attrezzature, rischi legati agli elementi mobili (seghe, betoniere, apparecchi di sollevamento, etc), installazione e documentazione necessaria e gestione degli impianti elettrici.

Vengono poi inoltre, affrontati nel dettaglio altri numerosi aspetti dell’attività di cantiere. Oltre alle lavorazioni specifiche quali: Lavori di demolizione, Lavori speciali, Opere speciali – Prefabbricati, Schemi di montaggio coperture prefabbricate in cemento, vengono affrontati nel dettagli gli elementi di sicurezza, salute e igiene sul lavoro nelle sezioni:

  • Dispositivi di protezione individuali: DPI
  • Sistemi di arresto caduta
  • Prescrizioni per i segnali gestuali - Gesti convenzionali da utilizzare
  • Igiene del lavoro
  • Sorveglianza sanitaria in edilizia
  • Alcol e lavoro
  • Sostanze psicotrope e stupefacenti
  • Pronto soccorso
  • Prevenzione incendi
  • Amianto

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/08/03 12:34:00 GMT+2 ultima modifica 2019-06-04T13:20:07+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina