Sicurezza nei luoghi di lavoro

Banca delle soluzioni

Obiettivo del progetto è quello di analizzare le condizioni di salute e sicurezza in cui vengono svolte le attività lavorative ad alto rischio all’interno degli impianti industriali ed elaborare un documento informativo rivolto agli operatori del settore ed alle imprese, al fine di indirizzarli verso l’introduzione di soluzioni automatiche in grado di sostituire l’operatore manuale durante le attività rischiose negli ambienti confinati e di migliorare l’ergonomia delle posture di lavoro, dei movimenti ripetitivi degli arti superiori e della movimentazione manuale dei carichi.

Le soluzioni tecniche proposte all’interno della banca delle soluzioni sono state individuate mediante diversi canali di ricerca (letteratura scientifica di settore, motori di ricerca internazionali, etc) e per parole chiave. La raccolta ad oggi individuata non si propone come un elenco esaustivo, ma come una prima versione di un documento in continua evoluzione a pari passo del progresso tecnico.

Il progetto è portato avanti da un gruppo interdisciplinare composto da Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bologna, Az. Usl di Bologna e altre Az Usl della Regione Emilia-Romagna,  Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna, Vigili del Fuoco di Bologna, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna e Inail regionale, Settore Ricerca Certificazione e Verifica.

La Banca delle Soluzioni tecniche per il lavoro negli ambienti confinati e per evitare l’insorgenza di disturbi o di malattie professionali riconducibili al sovraccarico biomeccanico dell’apparato muscoloscheletrico è disponibile, previa registrazione gratuita, al sito del Dipartimento di Ingegneria industriale dell’Università di Bologna.

Il progetto banca delle soluzioni è stato presentato a Bologna il 27 novembre 2015 al 9 e 10 giugno 2016 a Rimini.

Disponibili le relazioni della dott.ssa Mora (pdf, 6.8 MB) e del dott.  Zecchi (pdf, 9.5 MB).

Le altre relazioni sono disponibili al seguente link.

Come dare il proprio contributo

La Banca delle Soluzioni è uno strumento in continuo aggiornamento, a espressione dello stato attuale del progresso tecnico. Proprio per tale motivo, il gruppo di lavoro invita chiunque volesse dare il proprio contributo all'aggiornamento della Banca, a presentare le proprie proposte. Aziende, progettisti, lavoratori e chiunque sia a conoscenza di nuove soluzioni, non ancora racchiuse in questa raccolta, può proporre l'inserimento di una nuova scheda. 
E' possibile proporre l'inserimento di una nuova soluzione all'interno della Banca delle Soluzioni (sezione Ergonomia - Sovraccarico Biomeccanico), compilando ed inviando il modulo per il rilevamento di soluzioni ergonomiche. Per scaricare il modulo, valido solo per le proposte di soluzioni per la sezione Ergonomia - Sovraccarico Biomeccanico, cliccare qui (pdf, 167.7 KB) ed inviare le proposte all’indirizzo: din.safetyengineering@unibo.it.

 

Il progetto è stato realizzato grazie ad un finanziamento della Regione Emilia-Romagna all’Az. Usl di Bologna con DGR 2092/2012.

Nell'ambito del progetto è stato realizzato il documento:

Regione Emilia-Romagna, gruppo di lavoro "ambienti confinati", Indicazioni operative in materia di sicurezza ed igiene del lavoro per i lavori in ambienti confinati (pdf, 2.9 MB).

Azioni sul documento

pubblicato il 2016/05/27 09:05:00 GMT+2 ultima modifica 2017-01-26T12:33:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina