Irene Priolo

Assessore all'ambiente, difesa del suolo e della costa, protezione civile

Biografia

Nata nel 1974, dal 2005 inizia a partecipare attivamente alla politica nei DS prima e nel PD dopo. Nel 2009 viene eletta sindaco di Calderara di Reno dove rimarrà in carica fino a giugno 2019. Dal 2010 al 2013 ricopre l'incarico di presidente dell'associazione nazionale italiana Camina (Città amiche dell'infanzia e dell'adolescenza), dal 2014 al 2016 di presidente dell'Aned (Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti) di Bologna, dal 2009 al 2016 di vicepresidente Fisu (Forum italiano per la sicurezza urbana). Consigliere delegato alla Mobilità e infrastrutture dal 2014 al 2016. Dal 29 agosto 2016 assume l’incarico come assessore alla Mobilità del Comune di Bologna. Molti i progetti seguiti e portati a compimento durante lo svolgimento dei diversi incarichi: riqualificazione e rigenerazione urbana presso il Comune di Calderara (Garibaldi2, area industriale Bargellino), Piano periferie della città metropolitana, approvazione del primo e attualmente unico Piano metropolitano della mobilità sostenibile, conseguimento del finanziamento per il Comune di Bologna di 509 milioni per la prima rete tranviaria.

Deleghe

Pianificazione, programmazione e gestione delle politiche integrate di sostenibilità ambientale.
Pianificazione, programmazione e gestione delle politiche per la sicurezza territoriale, la protezione civile e la resilienza.
Politiche per la riduzione del rischio sismico.
Promozione dell’economia circolare, del riciclo e recupero di materia dai rifiuti per lo sviluppo sostenibile.
Certificazione della qualità ambientale e pianificazione degli acquisti verdi, politica integrata di produzione sostenibile.
Promozione e regolazione del controllo ambientale.
Governo dei servizi pubblici locali ambientali.
Gestione demanio idrico.
Regolazione dell’attuazione delle autorizzazioni ambientali, delle procedure di valutazione ambientale di piani, programmi e progetti.
Informazione ed educazione alla sostenibilità.
Indirizzi per la gestione integrata delle zone costiere e la strategia del mare.
Indirizzi e governo del sistema delle Agenzie: Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia (ARPAE), Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile, Agenzia interregionale del fiume Po (AIPO).

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/02/28 17:25:00 GMT+2 ultima modifica 2020-02-28T17:27:12+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina