Sezioni

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Sono disabile e cerco lavoro. Cosa devo fare?

La Regione Emilia-Romagna, per la copertura della quota di riserva prevista dalla normativa di cui alla L. 68/1999, procede alle assunzioni sulla base di una programmazione inserita in una apposita convenzione stipulata con l’Ufficio Inserimento lavorativo Disabili, della Città Metropolitana di Bologna e delle province. In tale convenzione sono indicate le modalità di reclutamento, che si possono così sintetizzare:
1) per l’acquisizione di personale da inquadrare nelle categorie C e D, per accedere alle quali è richiesto il requisito del possesso di un diploma di maturità (per l’accesso alla categoria C), e di un diploma di laurea (per l’accesso alla categoria D):
- procedure selettive pubbliche riservate alla categoria dei disabili (categorie C e D);
2) per l’acquisizione di personale da inquadrare nella categoria B, per
accedere alla quale è richiesto il requisito della scuola dell’obbligo:
- utilizzo, ad esaurimento, della graduatoria finale ad esito di procedura selettiva per assunzione nominativa.
Per poter essere assunti secondo le previsioni della citata convenzione è però necessario che gli interessati siano in possesso del requisito di iscrizione al competente Ufficio per il collocamento mirato.
La Regione Emilia-Romagna e le Province gestiscono il collocamento mirato per promuovere il diritto al lavoro delle persone con disabilità. Nel sito tematico Lavoro e disabilità del portale Formazione e lavoro si possono trovare tutte le informazioni e i contatti.

Per approfondire:

Portale dell'Agenzia regionale per il Lavoro - sezione Lavoro e disabilità

Rete degli sportelli lavoro

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/09/11 10:00:00 GMT+1 ultima modifica 2017-11-09T11:50:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?