Sicurezza nei luoghi di lavoro

Verifica e vigilanza dei modelli di organizzazione e gestione della salute e della sicurezza nelle strutture del SSN

I documenti pubblicati sono stati realizzati dalle Aziende USL di Ferrara e Ravenna nell’ambito del progetto “Verifica e vigilanza dei modelli di organizzazione e gestione della salute e della sicurezza nelle strutture del Servizio Sanitario Nazionale” finanziato  dal Ministero della Salute e avviato in collaborazione dalla Regione Emilia-Romagna e INAIL.
Il lavoro svolto dall’Azienda USL di Ravenna ha avuto lo scopo di raccogliere linee guida, buone prassi, documenti tecnico scientifici e normativi in grado di supportare, nella loro attività, sia i soggetti che operano nella valutazione del rischio e nella ricerca e applicazione di soluzioni preventive nel settore sanitario (datori di lavoro e dirigenti, RSPP e ASPP, medici competenti), sia il personale addetto alle attività di vigilanza e controllo
Allo stesso tempo, si è somministrato un questionario validato sulla percezione del rischio ad un ampio campione di lavoratori di strutture sanitarie pubbliche della regione Emilia-Romagna, al fine di fare emergere rilievi che possano essere di ausilio nella valutazione e gestione dei rischi, tenendo in considerazione quello che i lavoratori affermano in rapporto alla pericolosità dei rischi stessi, ma anche e soprattutto in rapporto alla percezione del loro controllo e alla formazione/addestramento ricevuti.
L’Azienda USL di Ferrara si è occupata della raccolta, analisi e restituzione dei principali dati statistici disponibili con riferimento alla regione Emilia-Romagna e all’aggregato nazionale per quanto concerne gli infortuni e le malattie professionali nelle strutture sanitarie, tramite la raccolta e elaborazioni di casi di infortunio sul lavoro e di malattia professionale avvenuti nell’arco di almeno un triennio a carico del personale delle aziende sanitarie della regione Emilia-Romagna.
L’Azienda Usl di Ferrara ha inoltre condotto un’indagine sull’insieme delle violazioni contestate dagli organi di vigilanza in modo da analizzare il grado di applicazione della normativa di sicurezza del lavoro e individuare le violazioni più frequenti e gravi
Infine si è proceduto con la somministrazione di un questionario ad alcuni RSPP delle Aziende USL dell’Emilia-Romagna volto all’approfondimento delle conoscenze sia sul fenomeno infortunistico e delle malattie professionali sia sulla vigilanza da parte degli Organi Ispettivi nella settore lavorativo della sanità

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/12/17 14:50:00 GMT+1 ultima modifica 2016-02-18T12:46:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina