Le risorse per i centri estivi

500mila euro sono destinati a Comuni e Unioni di Comuni con un duplice obiettivo: sostenere la più ampia partecipazione delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi ucraini ai Centri estivi o attività estive anche attraverso il rafforzamento di servizi di supporto educativo, interpretariato e mediazione linguistica; ampliare e favorire la fruizione a opportunità di socializzazione, apprendimento e integrazione, contrastando povertà educative e isolamento sociale.

In particolare, sono destinatari della misura bambine/i e ragazze/i di età compresa tra i 3 e i 17 anni (nati dall’01/01/2009 ed entro il 31/12/2019) presenti sul territorio regionale perché sfollati dall’Ucraina a seguito degli eventi bellici, che abbiano presentato dichiarazione di presenza alle autorità di Pubblica sicurezza. Saranno i Comuni e le Unioni dei Comuni a raccogliere le domande.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/05/03 13:49:43 GMT+2 ultima modifica 2022-05-03T13:49:43+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina