martedì,  30 agosto 2022

Laurearsi lavorando, voucher per i giovani fino a 5mila euro e benefici fiscali per le imprese

Il contratto di apprendistato in alta formazione. Sostegno alle aziende che assumono 18-29 enni e per frequentare corsi di laurea e di dottorato

Formazione professionale, apprendistato, tirocinio, lavoro giovani, operai, fabbrica, impresaLaurearsi lavorando in azienda, con un contratto di apprendistato in alta formazione e ricerca.

E' la tipologia contrattuale che permette ai giovani tra i 18 e i 29 anni di sviluppare le competenze e le conoscenze necessarie per conseguire un titolo di studio o per raggiungere gli obiettivi di una ricerca e all’azienda di investire nella costruzione di professionalità in grado di soddisfare i bisogni dell’impresa.

La Regione Emilia-Romagna favorisce questo tipo di contratto, finanziando la parte formativa realizzata dalle università con risorse del Fondo sociale europeo.

Il voucher regionale rimborsa all’apprendista le spese sostenute per frequentare i corsi di laurea triennale, magistrale e magistrale a ciclo unico di durata biennale con un importo complessivo massimo di 5.000 euro per ogni annualità.

Il valore dell’assegno formativo per i corsi di dottorato di ricerca in alto apprendistato vale 2.500 euro per ogni anno, ed è corrisposto per un massimo di 7.500 euro per tre anni.

Stesso importo è riconosciuto per i voucher rivolto agli apprendistati per la partecipazione ad attività di ricerca promosse da enti di ricerca. Questi voucher si inseriscono nella strategia di rafforzamento delle politiche attive della Regione Emilia-Romagna.

Anche le aziende sono incentivate, grazie a benefici contributivi, fiscali, retributivi ed economici che vengono riconosciuti ai datori di lavoro che assumono con questo contratto.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/08/30 14:33:00 GMT+1 ultima modifica 2022-08-30T17:53:36+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina