Emilia-Romagna, ricostruire dopo l'alluvione

Le informazioni sui territori colpiti dall'alluvione in Emilia-Romagna. La raccolta fondi. Gli interventi in corso

Per mercoledì 24 l'allerta rossa confermata nelle aree più colpite: pianura bolognese e pianura, costa e collina romagnola

Per criticità idraulica. Arancione su collina bolognese e montagna romagnola anche per quella idrogeologica

Confermata anche per domani, mercoledì 24 maggio, l'allerta rossa per criticità idraulica nella pianura bolognese, ravennate e forlivese, dovuta alla difficoltà di smaltimento delle acque esondate.

Dal pomeriggio possibili temporali anche forti, più probabili sulle zone di pianura, che potrebbero generare modesti innalzamenti dei livelli idrometrici nei tratti montani dei corsi d'acqua, critici per le zone ancora interessate da dissesti idraulici causati dalle piene precedenti. 

Nelle zone montane e collinari centro-orientali della regione possibili frane lungo i versanti caratterizzati da condizioni idrogeologiche fragili.

In caso di piogge di forte intensità, potranno verificarsi possibili smottamenti lungo la rete stradale e innalzamenti dei livelli idrometrici del reticolo minore.

Permane inoltre la possibilità di evoluzione con possibile aggravamento delle frane già
attivatesi a seguito delle precipitazioni dei giorni scorsi nelle aree bolognesi e della Romagna.

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-05-23T14:32:05+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina