Emilia-Romagna, ricostruire dopo l'alluvione

Le informazioni sui territori colpiti dall'alluvione in Emilia-Romagna. La raccolta fondi. Gli interventi in corso

Donazioni, oltre 44 milioni raccolti sul conto corrente regionale della Protezione civile

Scendono a 600 le persone assistite, 686 strade comunali e provinciali ancora chiuse, oltre mille frane. Domani allerta gialla per temporali

Salgono a 44.087.945 le donazioni arrivate sul conto corrente della Protezione civile tracciabili sul sito https://www.regione.emilia-romagna.it/alluvione/rendiconto-donazioni

Il quadro più aggiornato disponibile della situazione registra che sono scese a 600 le persone accolte in strutture messe a disposizione dai Comuni o in alberghi, di cui 58 minori: 288 nella provincia di Ravenna, 234 in quella di Forlì-Cesena, 75 nella Città metropolitana di Bologna e 3 a Rimini.

Restano 686 le strade comunali e provinciali chiuse alla circolazione, di cui 298 in modo parziale e 388 totalmente, mentre le frane principali al momento sono 1.047.

Meteo
Per la giornata di venerdì 23 giugno è prevista allerta gialla per temporali
anche di forte intensità, con possibili effetti e danni associati, più probabili sul settore centro-orientale ed in particolare lungo la fascia costiera in serata.

Volontari
Sono ancora 67 i volontari di Protezione civile impegnati al momento per affrontare le conseguenze dell’emergenza: 56 dall’Emilia-Romagna e 11 dalle colonne mobili del Friuli-Venezia Giulia.

Numero Verde 

5892 le chiamate arrivate a oggi al numero verde 800024662, messo a disposizione dalla Regione, 7 giorni su 7 dalle ore 8 alle 20.

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-06-22T15:48:37+02:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina