Elezioni del 26 maggio 2019

Come si vota con alternanza di genere

I seggi sono aperti domenica 26 maggio 2019 dalle ore 7 alle 23.

Il voto si esprime tracciando sulla scheda un segno sul contrassegno corrispondente alla lista prescelta.

È possibile esprimere da uno a tre voti di preferenza per candidati compresi nella lista votata. Nel caso di più preferenze espresse, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, pena l’annullamento della seconda e della terza preferenza.
Ad esempio, nel caso di due preferenze: donna-uomo o viceversa; nel caso di tre preferenze: donna-donna-uomo o viceversa; donna-uomo-donna o viceversa. Se si esprimono più preferenze per candidati tutti dello stesso sesso, vengono annullate le preferenze successive alla prima.

In caso di identità di cognome fra i candidati deve scriversi sempre il nome ed il cognome e, se occorre, la data e il luogo di nascita. Qualora il candidato abbia due cognomi, l’elettore, nel dare la preferenza, può scriverne uno solo. L’indicazione deve contenere entrambi i cognomi quando vi sia possibilità  di confusione tra i candidati.

Le preferenze si esprimono scrivendo, nelle apposite righe tracciate a fianco del contrassegno della lista votata, il nome e cognome o solo il cognome dei candidati preferiti compresi nella lista medesima.

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/04/10 12:20:00 GMT+2 ultima modifica 2019-05-25T13:17:44+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina