Agenzia di informazione e comunicazione

Trasporti. Più treni per raggiungere la Riviera romagnola: dal 14 giugno aumenta l’offerta di Trenitalia Tper. L’assessore Corsini: “Contribuiamo con forza al rilancio dell’industria turistica regionale. Allo studio un rimborso delle spese di viaggio per chi soggiornerà in un albergo della costa romagnola”

Cattolica, Ravenna, Riccione, Rimini, Cesenatico, Bellaria, Cervia, Misano e Gatteo, i Comuni interessati dal rimborso delle spese di viaggio. Con l’entrata in vigore del nuovo orario ferroviario estivo, garantiti 8 treni in più, rispetto all’estate 2019

29/05/2020 16:59

Bologna – Aumentano i treni per raggiungere la Riviera romagnola. Con l’entrata in vigore del nuovo orario estivo, a partire da domenica 14 giugno, questa estate sarà più semplice raggiungere le spiagge della Romagna per trascorrere le proprie vacanze. 

Grazie al progressivo allentamento delle misure contenitive imposte per contrastare la diffusione del Covid-19, il numero di treni regionali a servizio delle località costiere raggiungerà infatti quello dello scorso anno per superarlo, nei fine settimana, con ben 8 collegamenti in più rispetto ai week end estivi del 2019.

 “Abbiamo deciso di contribuire con forza e in ogni modo, al rilancio dell’industria turistica regionale pesantemente penalizzata dal lockdown dei mesi scorsi- afferma l’assessore regionale a Infrastrutture, trasporti e turismo, Andrea Corsini-. E grazie all’accordo con Trenitalia Tper possiamo non solo confermare, ma addirittura aumentare il servizio ferroviario estivo di collegamento con la Riviera romagnola. Ma non basta. Stiamo infatti studiando, sempre con Trenitalia Tper e insieme ad Apt, un ulteriore accordo per garantire a chi soggiornerà nel corso della prossima estate in uno degli alberghi della Riviera, un rimborso delle spese di viaggio. Garantire viaggi tranquilli e in sicurezza e offrire incentivi per promuovere ancora di più la Riviera come meta di vacanza, sono due tra le tante leve che come Regione stiamo azionando dall’inizio della fase 2 per sostenere il nostro turismo e tutti gli operatori che lavorano nel comparto. Sono convinto che, tutti insieme, facendo ognuno la propria parte, potremo recuperare anche la stagione balneare 2020”.

  

A questo potenziamento, frutto del contratto di servizio fra Regione e Trenitalia Tper, si aggiunge l’offerta di treni a media e lunga percorrenza garantiti da Trenitalia, che riproporrà tutti i servizi dello scorso anno, a breve prenotabili sui sistemi di vendita della società.

 Per favorire ulteriormente il rilancio del turismo nelle località della Riviera Romagnola, Trenitalia Tpr e Apt (Azienda di promozione turistica della Regione Emilia-Romagna) stanno definendo un accordo per dare continuità al progetto “Al mare in treno”, che potrà garantire  a coloro che raggiungeranno in treno Cattolica, Ravenna, Riccione, Rimini, Cesenatico, Bellaria, Cervia, Misano e Gatteo per un soggiorno in albergo, il rimborso delle spese di viaggio da parte del proprio albergatore che aderirà su base volontaria. 

Il tutto ovviamente in sicurezza, grazie alle misure messe in atto da Trenitalia Tper così come previsto dagli ultimi Dpcm, e con maggiore comfort, garantito dal rinnovamento ormai pressoché completo della flotta regionale, ora contraddistinta dai nuovi Rock e Pop. /BB

 

« Torna all'archivio

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/01/02 19:14:04 GMT+2 ultima modifica 2020-06-29T15:21:41+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina