Agenzia di informazione e comunicazione

Attività produttive. La Regione ‘sforna’ 100 mila euro per la valorizzazione e la promozione del pane e dei prodotti da forno e delle imprese artigiane panificatrici

I progetti dovranno essere realizzati entro dicembre attraverso laboratori, dimostrazioni e workshop in collaborazione con enti e istituzioni locali

20/10/2018 11:09

Bologna - Spettacoli, presentazioni di libri e pubblicazioni, filmati, workshop e laboratori ludico-didattici con ampio risalto degli aspetti artistici, culturali e conviviali. Con 100 mila euro, la Regione ha voluto rilanciare l’importanza del pane e dei prodotti da forno, simboli della buona alimentazione mediterranea, sottolineando il valore nutrizionale e il lavoro di tante imprese artigiane.

La Giunta regionale ha infatti selezionato i tre progetti che otterranno il finanziamento, presentati uno dall’Associazione Panificatori e Affini della Provincia di Bologna Città Metropolitana, il secondo da Cna Emilia-Romagna e Confesercenti Emilia-Romagna e il terzo da Confartigianato Imprese Emilia-Romagna, che nel complesso coinvolgono più di 150 imprese di panificazione. Il contributo regionale coprirà l’80% delle spese previste. Le iniziative dovranno essere realizzate fra ottobre e dicembre 2018.

Il bando regionale, pubblicato a luglio e scaduto il 4 settembre, era rivolto alle associazioni senza fini di lucro che avevano tra le finalità sociali la promozione del pane e dei prodotti da forno nonché delle imprese di panificazione iscritte all’Albo delle Imprese Artigiane.

Le attività prevedono il coinvolgimento delle Istituzioni locali e di altri soggetti interessati alla valorizzazione delle tradizioni culturali e gastronomiche del territorio regionale.
« Torna all'archivio

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/01/02 18:14:04 GMT+1 ultima modifica 2018-09-17T15:52:50+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina