Semplificazione

Funzionamento

Rappresentazione grafica del funzionamento del Tavolo e del Nucleo


Le modalità di funzionamento del Tavolo Permanente  e del Nucleo tecnico sono descritte nella Delibera regionale n.333/2012 (pdf, 246.8 KB), attuativa della legge regionale.

Oltre al Tavolo in composizione plenaria viene definita anche una articolazione in Tavoli Tematici in composizione ristretta.

Nel Tavolo Plenario tutte le parti presentano proprie proposte di lavoro; la Parte Pubblica, Regione ed Enti locali, deve condividere preliminarmente al suo interno le proposte da presentare.

Le proposte del Tavolo vengono trasmesse al  Nucleo Tecnico che valuta la fattibilità tecnica degli oggetti indicati dal Tavolo Plenario e organizza dei Gruppi tecnici tematici.

Le soluzioni tecnico-giuridiche così individuate vengono ritrasmesse ai Tavoli Tematici per le valutazioni di propria competenza ed eventuali controproposte da inviare nuovamente all’analisi definitiva del Nucleo Tecnico che, nel rispetto dei tempi stabiliti, formula le proposte definitive  e le invia al Tavolo Plenario ai fini dell’approvazione.

Il Documento così approvato viene approvato dalla Giunta regionale, ai fini della presentazione alla Sessione annuale per la semplificazione.

Azioni sul documento

pubblicato il 2011/09/21 11:15:00 GMT+2 ultima modifica 2016-01-12T12:29:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina