Fondazione per le vittime dei reati

E-R |
Notizie

Giovane vittima di maltrattamenti e abusi. Un aiuto in più verso l’autonomia

Tanti ragazzi crescono in famiglia affidataria o in comunità educativa perché vittime di gravi reati: maltrattamenti, violenze sessuali, induzione alla prostituzione. Arrivano a 18 anni e ci si aspetta che sappiamo fare da soli ma non sempre è possibile. In uno di questi casi è intervenuta la nostra Fondazione.

Sostieni la Fondazione emiliano-romagnola per le vittime dei reati con il tuo 5x1000 o con una donazione

La Fondazione emiliano-romagnola per le Vittime dei Reati si rivolge a tutti i contribuenti per continuare a sostenere chi, vittima di una violenza che gli ha arrecato sofferenza e bisogno, deve affrontare gravi e urgenti problemi.

Un aiuto per le cure successive alla violenza del suo ex

La loro relazione era ormai terminata e lui non voleva farsene una ragione. Nell’ultimo litigio lui ha cercato di avvicinarsi, lei si è sottratta e lui è diventato violento. La Fondazione è intervenuta per rimborsare le spese mediche che ha dovuto affrontare.

Voleva costringerla a rinunciare al figlio. Anche la Fondazione la sostiene

È fuggita dal marito dopo anni di maltrattamenti che a lei sembravano “quasi normali”. Ma quando ha cercato di sottrarle il figlio di 5 anni si è ribellata e ha chiesto aiuto. Su istanza del Sindaco anche la Fondazione ha dato il suo contributo per sostenerla in un percorso di autonomia.

Archivio notizie
Le parole del presidente

Semplicemente solidarietà, di Sergio Zavoli

archivio Agenzia di informazione e comunicazione Regione Emilia-RomagnaSiamo un Paese che nella sua storia ha avuto più di un motivo per coltivare il sentimento della condivisione e persino della fratellanza; e quanto più sembrino decaduti i costumi e indebolite le virtù, singole e collettive, forse per risarcirci di colpevoli cedimenti, tanto più esprimiamo, con le leggi volute dalla sensibilità del territorio, il senso della comunità, cioè del mettere in comune le risorse del civismo...

 

Azioni sul documento

Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it