Sezioni

Elezioni comunali 2018

In Emilia-Romagna 67 seggi in palio per deputati e senatori

Elettori alle urne per eleggere a Montecitorio 45 deputati, 17 dei quali in collegio uninominale, e 22 senatori a palazzo Madama, di cui 8 col sistema uninominale

Gli elettori dell’Emilia-Romagna, alle prossime elezioni politiche di domenica 4 marzo 2018, dovranno eleggere 45 deputati a Montecitorio e 22 senatori a palazzo Madama.

Per la prima volta si vota con la con una nuova normativa elettorale (la legge 3 novembre 2017, n. 165, le "Modifiche al sistema di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica"), approvata dal Parlamento al termine della XVII legislatura, che ha introdotto numerose novità. In attuazione dell'articolo 3, poi, il Governo ha deciso su delega del Parlamento la nuova determinazione dei collegi elettorali della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica, col decreto legislativo 12 dicembre 2017, n. 189.

Per palazzo Montecitorio 17 deputati saranno eletti in altrettanti collegi uninominali, calcolati sulla base della popolazione risultante dal censimento 2011. Per attribuire i restanti 28 seggi con metodo proporzionale nella circoscrizione Emilia-Romagna sono stati costituiti 4 collegi plurinominali. La popolazione è distribuita nei collegi plurinominali aggregando per tre collegi (il numero 1, 2 e 3) quattro collegi uninominali ciascuno, e uno (il numero 4) aggregando cinque collegi uninominali.

Per l’elezione del Senato della Repubblica l’intero territorio dell'Emilia-Romagna costituisce un’unica circoscrizione regionale. In base alla popolazione uscita dal censimento 2011 alla regione sono assegnati 22 seggi, di cui 8 attribuiti in collegi uninominali. I restanti 14 seggi sono attribuiti con metodo proporzionale nei 2 collegi plurinominali costituiti dall’accorpamento dei collegi uninominali del Senato.

Collegi uninominali Camera (17 seggi)

Dei 17 collegi uninominali della circoscrizione Emilia-Romagna, quattro interessano la città metropolitana di Bologna e il territorio dello stesso comune bolognese: il collegio n. 6 Bologna - Mazzini che comprende gran parte del territorio del comune di Bologna, incluso il centro della città; Il collegio n. 7 Bologna – Casalecchio di Reno che comprende la restante parte della città di Bologna e alcuni comuni della parte meridionale dell’entroterra bolognese (incluso Casalecchio di Reno).

I restanti comuni della città metropolitana di Bologna sono ripartiti: il collegio n. 1 Imola che comprende alcuni comuni a sud e a est della città di Bologna e i comuni di Imola, San Lazzaro di Savena, Castel San Pietro Terme e Pianoro; Il collegio n. 5 San Giovanni in Persiceto che comprende i comuni a nord della città di Bologna, tra i quali San Giovanni in Persiceto.

I restanti 13 collegi uninominali sono delimitati come segue:

  • il collegio n. 2 Cesena che comprende gran parte dei comuni della provincia di Forlì-Cesena, tra i quali Cesena e Cesenatico e due comuni della provincia di Rimini, Santarcangelo di Romagna e Bellaria-Igea Marina, risultando pertanto trattarsi di un collegio interprovinciale;
  • il collegio n. 3 Ravenna che comprende il comune di Ravenna e altri nove comuni della medesima provincia, tra cui Lugo e Cervia;
  • il collegio n. 4 Ferrara che comprende oltre al comune capoluogo della provincia ferrarese, tutti i 17 comuni ad est della suddetta provincia, inclusi Comacchio, Argenta e Portomaggiore;
  • il collegio n. 8 Cento è interprovinciale e comprende 5 comuni della parte occidentale della provincia di Ferrara, tra cui Cento, e 14 comuni dell’estremità settentrionale della provincia di Modena, fra i quali Mirandola e Finale Emilia;
  • il collegio n. 9 Modena è costituito dal comune capoluogo della provincia di Modena e dai comuni di Campogalliano, Carpi e Soliera;
  • il collegio n. 10 Sassuolo si sviluppa interamente nella provincia di Modena e comprende, tra gli altri, i comuni di Sassuolo, Castelfranco Emilia, Formigine e Vignola e i restanti comuni della suddetta provincia non ricompresi nei collegi Emilia-Romagna 8 e 9;
  • il collegio n. 11 Scandiano che comprende tutti i comuni del territorio della provincia di Reggio nell’Emilia, a esclusione dei comuni di Cavriago, Correggio, Reggio nell'Emilia, Rubiera e San Martino in Rio;
  • il collegio n. 12 Parma che comprende Parma ed i comuni settentrionali della stessa provincia parmense (Colorno, Mezzani, Roccabianca, San Secondo Parmense, Sissa Trecasali, Sorbolo e Torrile);
  • il collegio n. 13 Fidenza che comprende tutti i comuni della provincia di Parma collocati a sud e ad ovest del capoluogo parmense tra i quali Fidenza, Salsomaggiore Terme e Collecchio;
  • il collegio n. 14 Piacenza che comprende tutti comuni della provincia di Piacenza, tra i quali lo stesso capoluogo piacentino, oltre a Fiorenzuola d'Arda e Castel San Giovanni;
  • il collegio n. 15 Rimini che comprende il comune di Rimini e tutti i comuni della omonima provincia, ad esclusione di Santarcangelo di Romagna e Bellaria-Igea Marina;
  • il collegio n. 16 Forlì, interprovinciale, che comprende 6 comuni della provincia di Forlì-Cesena, tra i quali Forlì, e 8 comuni della provincia di Ravenna, tra i quali Faenza;
  • il collegio n. 17 Reggio nell'Emilia che, oltre al comune di Reggio nell’Emilia, comprende i comuni di Cavriago, Correggio, Rubiera e San Martino in Rio, ricadenti nella medesima provincia reggiana.

Vai alla mappa dei collegi uninominali Camera (pdf, 4.1 MB)

Collegi plurinominali Camera (28 seggi)

Mappa collegi pluriIl territorio del collegio plurinominale n. 1, in cui vengono attribuiti complessivamente 7 seggi proporzionali, aggrega quello dei collegi uninominali n. 2, 3, 15 e 16. Il collegio plurinominale n. 2, in cui vengono attribuiti 7 seggi proporzionali, aggrega i collegi uninominali n. 4, 8, 9 e 10. Il territorio del collegio plurinominale n. 3, in cui vengono attribuiti 6 seggi proporzionali, aggrega quello dei collegi uninominali n. 1, 5, 6 e 7. Il collegio plurinominale n. 4, infine, in cui vengono attribuiti 8 seggi proporzionali, aggrega i collegi uninominali n. 11, 12, 13, 14 e 17.

Vai alla mappa dei collegi plurinominali Camera (pdf, 130.7 KB)

Collegi uninominali Senato (8 seggi)

Il collegio uninominale n. 1 comprende il territorio dei collegi uninominali Camera n. 15 (Rimini) e n. 2 (Cesena).

Il collegio uninominale n. 2 comprende il territorio dei collegi uninominali Camera n. 16 (Forlì) e n. 3 (Ravenna).

Il collegio uninominale n. 3 comprende il territorio dei collegi uninominali Camera n. 4 (Ferrara) e n. 5 (San Giovanni in Persiceto), nonché i comuni di Imola, Castel Guelfo di Bologna, Dozza, Mordano, Borgo Tossignano, Casalfiumanese, Fontanelice e Castel del Rio del collegio uninominale Camera n. 1 (Imola).

Il collegio uninominale n. 4 comprende il territorio dei collegi uninominali Camera n. 6 (Bologna-Mazzini) e n. 7 (Bologna-Casalecchio di Reno) e la restante parte del collegio uninominale Camera n. 1 (Imola).

Il collegio uninominale n. 5 comprende il territorio del collegio n. 10 (Sassuolo) e il comune di Modena, appartenente al collegio uninominale Camera n. 9 (Modena).

Il collegio uninominale n. 6 comprende il territorio dei collegi uninominali Camera n. 8 (Cento) e n. 17 (Reggio nell’Emilia), nonché i comuni di Campogalliano, Carpi e Soliera del collegio n. 9 (Modena).

Il collegio uninominale n. 7 comprende il territorio dei collegi uninominali Camera n. 11 (Scandiano) e n. 12 (Parma).

Il collegio uninominale n. 8 comprende il territorio dei collegi uninominali Camera n. 13 (Fidenza) e n. 14 (Piacenza).

Collegi plurinominali (14 seggi)

Il collegio plurinominale n. 1, in cui vengono attribuiti 8 seggi proporzionali, aggrega i 4 collegi uninominali Senato che comprendono il territorio della città metropolitana di Bologna e delle province di Forlì Cesena, Ravenna e Rimini, e parte del territorio della provincia di Ferrara ricompreso nel collegio Senato n. 3.

Il collegio plurinominale n. 2, in cui vengono attribuiti 6 seggi proporzionali, aggrega gli altri 4 collegi uninominali Senato e comprende il territorio delle province di Modena, Piacenza, Parma e Reggio nell’Emilia e parte del territorio della provincia di Ferrara compreso nel collegio uninominale Senato n. 6.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/01/26 10:27:00 GMT+2 ultima modifica 2018-02-13T17:53:05+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?