Consiglio delle Autonomie locali

Cosa fa il CAL

Il Consiglio delle Autonomie locali (CAL) è organo di rappresentanza, consultazione e coordinamento tra la Regione e gli Enti locali. Il CAL è stato istituito dalla  legge regionale 9 ottobre 2009, n. 13 (pdf, 29.7 KB), subentrando alla Conferenza Regione-Autonomie locali che risulta conseguentemente soppressa. La legge istitutiva è stata successivamente modificata dall'art. 13 "Composizione e funzionamento del CAL. Modifiche alla legge regionale n. 13 del 2009" della legge regionale n. 13 del 30 luglio 2015 - "Riforma del sistema di governo regionale e locale e disposizioni su città metropolitana di Bologna, province, comuni e loro unioni".

Il CAL esercita le proprie funzioni e partecipa ai processi decisionali della Regione riguardanti il sistema delle autonomie locali, mediante proposte e pareri nei modi e nelle forme previsti dallo Statuto e dalle leggi.

Il CAL può segnalare all'Assemblea legislativa e al Presidente della Regione eventuali lesioni dell'autonomia locale da parte di leggi e provvedimenti statali, anche ai fini della promozione di questioni di legittimità o conflitti di attribuzione dinanzi alla Corte Costituzionale, nel rispetto di quanto stabilito dall'articolo 134 della Costituzione.

Per la discussione di problematiche relative alle autonomie locali, l’Assemblea legislativa e il CAL possono riunirsi in seduta congiunta, secondo le modalità previste dal regolamento dell’Assemblea stessa.
Su questioni di rilevante interesse comune della Regione e delle autonomie locali possono essere convocate speciali sessioni di informazione e dibattito, anche su richiesta del Presidente della Regione o del Presidente dell’Assemblea legislativa, che hanno facoltà di intervenire.

Il CAL può riunirsi allo scopo di esaminare le linee generali dell’indirizzo politico regionale e statale sul sistema delle autonomie, formulare proposte in materia da inviare all'Assemblea legislativa ed alla Giunta regionale e può richiedere specifici incontri.

Il CAL viene convocato ogni qual volta le Direzioni Generali, gli Assessorati o gli altri soggetti individuati dalla normativa, presentino richiesta di parere (di norma ai sensi dell’art. 6 della L.R. 13/2009), indirizzandola a: cal@regione.emilia-romagna.it o cal@postacert.regione.emilia-romagna.it. (Per via interna, si ricorda che la cinquina del CAL in E-Grammata è: 81.0.0.0.0). 

Al momento non esiste un calendario delle sedute, che vengono convocate con una cadenza media mensile.

Nell'anno corrente il CAL è stato convocato per 10 sedute: sedute del CAL.

Azioni sul documento

ultima modifica 2019-09-05T16:38:53+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina