Agenzia di informazione e comunicazione

Cultura. Dalla Regione 5 milioni di euro per rifare il look a teatri e sedi di spettacolo pubbliche. L’assessore Mezzetti: “Un contributo importante per valorizzare un patrimonio spesso di grande valore”

Al via il nuovo bando regionale: possono partecipare enti locali, singoli o associati o soggetti privati che li gestiscono. Il contributo massimo è di 500 mila euro. Le domande entro il 25 maggio

14/04/2018 11:55

 

Bologna- In Emilia-Romagna lo spettacolo si fa (più) bello.La Regione mette a disposizione 5 milioni di euro dal Fondo per lo sviluppo e la coesione per ristrutturazione, restauro, innovazione tecnologica, messa a norma, ripristino dell’agibilità e fruibilità di teatri di proprietà di Enti locali, singoli o associati, e di soggetti privati che gestiscono sedi di spettacolo di proprietà pubblica nel territorio regionale. E’ quanto prevede il nuovo bando approvato dalla Giunta e dal prossimo 18 aprile pubblicato sul Bollettino ufficiale regionale.

“La Regione Emilia-Romagna- afferma l’assessore regionale alla Cultura, Massimo Mezzetti- mette a disposizione la copertura finanziaria in applicazione della legge regionale sullo spettacolo, e in coerenza con gli obiettivi indicati nel Programma regionale in materia di spettacolo per il triennio 2016-2018. L’obiettivo è valorizzare il patrimonio regionale delle sedi di spettacolo, rendendolo più fruibile e sicuro per gli utenti: un patrimonio che spesso riguarda sedi di valore storico e architettonico”.

Il bando rimarrà aperto fino alle ore 20 del 25 maggio 2018. Per ogni soggetto il contributo regionale non potrà eccedere la percentuale del 50% della spesa ritenuta ammissibile, con un contributo massimo di 500 mila euro.

La domanda di contributo, completa della documentazione richiesta, dovrà essere presentata, utilizzando i modelli allegati, esclusivamente per Posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo servcult@postacert.regione.emilia-romagna.it.

Le richieste di informazioni nel merito dei contenuti progettuali vanno inviate via mail all’ indirizzo: investimenti@regione.emilia-romagna.it.

 /CL

 

« Torna all'archivio

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/01/02 19:14:04 GMT+2 ultima modifica 2018-09-17T16:52:50+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina