Ufficio Relazioni con il Pubblico

Ristori, il bando da un milione di euro ai gestori delle piscine coperte

Le risorse stanziate dalla Regione ed erogate da Unioncamere Emilia-Romagna: le domande fino al prossimo 3 agosto

C’è tempo fino alle ore 12 di mercoledì 3 agosto 2022 per presentare domanda di contributo per il bando che prevede ristori a fondo perduto per i gestori delle piscine “al coperto” dell’Emilia-Romagna.

Il bando, gestito da Unioncamere attraverso la piattaforma Webtelemaco, rientra nell’attuazione di ulteriori misure di sostegno a favore di attività e categorie in difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19.

Le imprese beneficiarie sono quelle che gestiscono piscine coperte che hanno subito nel 2021 un calo di fatturato superiore al 30% rispetto al 2019; oppure, a prescindere dal fatturato, sono imprese attivate dopo il 1^ gennaio 2019.

Nel bando sono previste specifiche modalità di assegnazione di eventuali risorse residue a cui concorreranno solo le imprese che abbiano subito un calo di fatturato superiore al 30% nel 2021 rispetto al 2019.

A tutte le imprese in possesso dei requisiti, verrà assegnato un contributo massimo forfettario di 3 mila euro.

La domanda di contributo dovrà essere inviata dal rappresentante legale dell'impresa con sede legale o unità locale in Emilia-Romagna, iscritta al Registro Imprese della Camera di commercio competente a livello territoriale alla data del 23 marzo 2021, attiva alla data di presentazione della domanda e fino alla concessione del contributo.

Ogni impresa può presentare una sola domanda.

Sul sito di Unioncamere, tutte le informazioni sul bando e le modalità di partecipazione.

Per ulteriori chiarimenti relativi al contenuto del bando, è possibile contattare Unioncamere Emilia-Romagna all’indirizzo e-mail ristori@rer.camcom.it

Azioni sul documento

ultima modifica 2022-07-21T11:40:37+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina