Ufficio Relazioni con il Pubblico

Ecoscienza - Sostenibilità e controllo ambientale

Rivista di Arpae - n.2 aprile 2019

POST CONFERENZA SNPA

Soddisfazione, impegno e futuro sono le parole chiave che, per il presidente Stefano Laporta, riassumono quanto emerso dalla prima Conferenza del Sistema nazionale di protezione dell’ambiente (Snpa) che si è svolta a Roma il 27 e il 28 febbraio. C’è ancora molto da fare in campo ambientale nel nostro paese, a partire dalla definizione dei Lepta (Livelli essenziali di prestazioni tecniche ambientali), ma il primo passo importante è stato fatto: siamo un Sistema con regole uguali in tutto il paese, che tengono conto delle specificità del territorio, come ricorda Carlo Emanuele Pepe, vice presidente Snpa.

CLIMA GLOBALE E METEO-CLIMA IN EMILIA-ROMAGNA
L’editoriale di questo numero, firmato dal direttore responsabile di Ecoscienza, è dedicato al fenomeno mediatico Greta Thunberg che ha avuto l’innegabile merito, anche con la prima edizione del Global strike for future, di dare visibilità alla più importante questione ambientale del nostro tempo: il cambiamento climatico. Anche il sistema Snpa, al cui interno lavorano numerosi esperti di clima, ha espresso il proprio sostegno allo sciopero globale per il clima. 
In questo numero anche una breve sintesi delle anomalie meteo nei primi mesi del 2019 in Emilia-Romagna e del rapporto annuale idrometeoclima 2018.

ACQUE E POTABILITÀ, VERSO I PIANI DI SICUREZZA
Necessari approccio transdisciplinare e coinvolgimento di tutte le istituzioni 
Emergenze ambientali e climatiche hanno impatti importanti anche sulle risorse idriche e sul ciclo idrico integrato. Il recepimento della direttiva (UE)1787/2015 introduce anche in Italia i Piani di sicurezza dell’acqua (Water Safety Plan), un modello preventivo per garantire acqua sicura attraverso misure di controllo estese a tutta la filiera idro-potabile, dalla captazione, al trattamento e alla distribuzione idro-potabile fino all’utente finale. L’implementazione dei Piani in Italia procede per rispettare la scadenza del 2025. Diverse le azioni in corso dalla formazione dei soggetti coinvolti nell’attuazione dei Piani, alla realizzazione di un sistema informativo nazionale sulla qualità delle acque potabili aperto alla consultazione dei cittadini. Nel servizio le esperienze in Emilia-Romagna, realizzate anche con la collaborazione di Arpae, e alcune attività delle Agenzie ambientali in Piemonte, Friuli Venezia Giulia e Bolzano. 

SNPA ED EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ
L´impegno per processi educativi trasformativi e intersettoriali  
Il 16-17 gennaio 2019 si è svolta a Roma una due giorni dedicata all’educazione ambientale e alla sostenibilità nel Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (Snpa). Nel servizio sono sintetizzati gli interventi che hanno caratterizzato l’evento, nel corso del quale si è parlato di strategia educativa della rete Ispra-Agenzie ambientali, di modelli, metodologie e strumenti operativi, del percorso dell’educazione all’ambiente e alla sostenibilità in Italia negli anni, di peculiarità del “processo educativo”, di competenze dell’educatore alla sostenibilità, della nuova comunicazione ambientale e degli elementi di convergenza tra processi e strumenti comunicativi ed educativi. 

In questo numero parliamo anche di economia circolare in Veneto nell’ambito del progetto Circe2020, di erosione costiera e gestione di sabbie e sedimenti in Emilia-Romagna e del prossimo incontro delle Regioni del bacino padano con la Commissione europea per la qualità dell´aria (Clean air dialogue).

Altre novità nelle rubriche Legislazione news, Osservatorio ecoreati, Libri, Eventi

Scarica la rivista dal sito di Arpae

Puoi ritirare la rivista cartacea presso l'Ufficio relazioni con il pubblico o richiederla scrivendo a urp@regione.emilia-romagna.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/07/02 17:12:36 GMT+2 ultima modifica 2019-07-02T17:12:36+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina