Ufficio Relazioni con il Pubblico

Casa - Un aiuto concreto per chi non riesce a pagare l'affitto

Per tutti i cittadini che si trovano nella drammatica condizione di non riuscire a pagare l'affitto (morosità incolpevole) per vari motivi: perdita del lavoro, aver dovuto chiudere l'attività,  forti spese impreviste o una grave malattia, la Regione Emilia-Romagna mette a disposizione, tramite i Comuni e le Unioni di Comuni, un aiuto concreto.

I fondi vengono assegnati ai 102 Comuni, in parte classificati ad alta “tensione abitativa” e dove si è riscontrata la maggiore richiesta di alloggi e l'affitto è più alto. L’assegnazione dei contributi verrà gestita dai Servizi sociali dei Comuni sulla base delle specifiche graduatorie comunali.

Il contributo raggiunge un massimo di 12 mila euro, per stipulare un nuovo contratto di locazione o per riuscire a pagare una parte delle spese pregresse, oppure come deposito cauzionale per una nuova casa.

Scarica altre informazioni dal portale della Regione Emilia-Romagna

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/11/25 12:19:00 GMT+1 ultima modifica 2021-11-25T12:29:39+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina