Sport

La Regione svolge attività finalizzate alla conoscenza e allo sviluppo del sistema sportivo; il concetto di sport è associato a una multiforme rete di attività, esperienze e soggetti che coinvolge gran parte della Regione

Archivio

Il libretto sanitario dello sportivo: "La salute vien giocando" (2004)

Si tratta di una sorta di «passaporto» della salute nel quale vengono registrate annualmente le idoneità alle attività sportive agonistiche e non. Il documento, rilasciato dai medici di famiglia e dai Servizi pubblici e privati di medicina dello sport, semplifica l’accesso all’attività sportiva e riduce la burocrazia evitando le ripetute richieste di certificazione per le diverse pratiche sportive. Per promuovere tra i giovani l’attività sportiva e motoria, come buona pratica per rimanere in salute, la Regione ha deciso di rendere gratuite, a partire dal 1 settembre 2004, le certificazioni di idoneità alla pratica sportiva per i minori e i disabili di ogni età.

Attività di competenza

Cosa fa la Regione Nell'ambito delle attività riferite all'Ordinamento sportivo di cui alla Costituzione italiana, la Regione esercita una competenza legislativa concorrente ampia; e può normare il settore con leggi e regolamenti propri (art. 117 comma 6), ad esclusione di quanto attiene all'ordinamento e all'organizzazione amministrativa del CONI e dell’Istituto per il credito sportivo (art.117, comma 2° lett. g)), in quanto funzioni che competono allo Stato.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/01/09 15:31:59 GMT+2 ultima modifica 2020-01-09T16:07:59+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina