Sicurezza nei luoghi di lavoro

Valutazione spinta, traino e movimenti rapidi e ripetitivi

Andrea Rotella, in Igiene e Sicurezza del Lavoro – I CORSI, Ipsoa. A. XXII, n. 05 (2019), p. 1-40

Il modulo unico affronta il tema dell’attività di spinta e traino di carichi e dei movimenti rapidi e ripetuti. Le azioni di movimentazione dei carichi tramite spinta e traino sono generalmente svolte usando carrelli o altre attrezzature mobili con ruote, in altri casi usando il trascinamento o il rotolamento del carico. La valutazione dei rischi derivanti da spinta e traino dei carichi sembra essere considerata di minor importanza rispetto alla valutazione del rischio sollevamento manuale dei carichi. Le aziende spesso non hanno consapevolezza del fatto che una attenta e corretta esecuzione della complessiva valutazione della movimentazione manuale dei carichi (sollevamento, trasporto, spinta e traino) possa portare benefici nelle linee di produzione, riducendo i costi di produzione, quelli legati alle assenze da lavoro e a malattie professionali. L’articolo contiene dati sul fenomeno dei disturbi muscoloscheletrici, approfondisce i rischi per la salute connessi alle azioni di traino e spinta, i fattori ergonomici rilevanti che impattano sulle attività di spinta e traino (umani, legati al compito, all’attrezzatura, alla pavimentazione) e il tema della valutazione del rischio ti tali attività. La seconda parte del modulo unico si concentra sui movimenti rapidi e ripetitivi e sulla valutazione del rischio, focalizzandosi sull’applicazione del metodo OCRA.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina