Sicurezza nei luoghi di lavoro

Convegno "Notifica Preliminare Unica Regionale"

Il Convegno è stato indetto dalla Regione Emilia-Romagna e da ITACA (Istituto per l'Innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale) per presentare il prototipo di dematerializzazione della notifica preliminare.

La dematerializzazione della notifica preliminare (prevista dall’art. 99 del decreto legislativo 81/2008) attua l’obiettivo istituzionale di razionalizzare l’attività amministrativa, più volte ribadito dalla legge regionale 11 del 2010 che promuove la legalità e la semplificazione nel settore edile e delle costruzioni a committenza pubblica e privata.

Considerata uno degli strumenti più efficaci per la tutela ed il controllo della sicurezza nei cantieri, la notifica preliminare è ancora oggi trasmessa in forma cartacea a Comune, Azienda sanitaria locale e Direzione territoriale del lavoro, cosicché nella nostra regione circolano ogni anno circa trentamila notifiche per un totale di quasi centomila documenti.
La Regione Emilia-Romagna ha ideato un prototipo di “Notifica Preliminare Unica Regionale” totalmente dematerializzata e trasmessa telematicamente.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con gli enti addetti al controllo della sicurezza nei cantieri, gli ordini professionali e gli organismi paritetici ed è attualmente in corso di sperimentazione presso tutti i Comuni della provincia di Reggio Emilia ed altri Comuni delle province di Parma e La Spezia.

La digitalizzazione della notifica e il suo invio telematico non rappresentano l’unico aspetto innovativo: questo nuovo sistema realizza anche un proficuo dialogo operativo on-line tra Direzioni Territoriali del Lavoro e Aziende Sanitarie Locali e consente la semplificazione dell’attività burocratica di professionisti e committenti che potranno fruire di un “cruscotto” riassuntivo di tutte le notifiche inviate.

Il nuovo modello digitale di notifica, oltre a prevedere tutte le informazioni imposte dall’allegato XII del d.lgs 81/2008, fornisce un indicatore sintetico di pericolosità delle tipologie di lavoro del cantiere ed ulteriori informazioni di particolare interesse sia per le AUSL sia per gli organismi paritetici ai fini della programmazione e attuazione della vigilanza.  

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/06/19 16:29:13 GMT+2 ultima modifica 2012-06-19T18:29:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina