Sede di Roma

Promozione all'estero dei marchi collettivi e di certificazione

In Gazzetta ufficiale il nuovo regolamento del Ministero dello Sviluppo economico

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale (serie generale n. 173 del 21 luglio  2021) il decreto del Ministro dello sviluppo economico del 31 maggio 2021 che regolamenta le modifiche e le integrazioni disposte dalla Legge di bilancio 2021 relativamente all'dell’agevolazione a sostenere la promozione all’estero di marchi collettivi e di certificazione.

Le modifiche riguardano l’ampliamento della platea dei soggetti beneficiari, con la previsione tra i soggetti beneficiari dei consorzi di tutela e di organismi di tipo associativo e cooperativo in aggiunta alle associazioni rappresentative delle categorie produttive.

Viene, altresì, ampliata la dotazione finanziaria che passa da un milione di euro a 2,5 milioni di euro all'anno così come l’importo massimo dell’agevolazione che passa da 70 mila euro a 150 mila euro per anno.

I soggetti destinatari potranno, dunque, presentare domanda di contributo per la promozione all’estero di marchi collettivi o di certificazione registrati alla data di presentazione dell'istanza. Ciascun soggetto può ricevere un contributo  pari al 70% delle spese sostenute che non può superare i 150 mila euro per anno.

Il regolamento prevede finanziamenti per:

  • partecipazione a fiere e saloni internazionali;
  • eventi collaterali alle manifestazioni fieristiche internazionali;    
  • incontri bilaterali con associazioni estere;    
  • seminari in Italia con operatori esteri e all'estero;    
  • azioni di comunicazione sul mercato estero, anche attraverso GDO e canali on-line;
  • creazione di comunità virtuali a supporto del marchio.  

Per approfondire

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/08/10 13:15:00 GMT+2 ultima modifica 2021-08-13T13:29:27+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina