Delegazione presso l'UE: sede di Bruxelles

La strategia europea per i trasporti: il Libro Bianco al 2050 e Europa2020

Il Libro Bianco dei Trasporti al 2050

La strategia europea per i trasporti è contenuta nel Libro Bianco dei Trasporti al 2050 Roadmap per un’Area unica di trasporto europeo – verso un sistema di trasporto competitivo e efficiente dal punto di vista delle risorse” del 2011.

Il Libro Bianco dei Trasporti 2050 e la tabella di marcia correlata, definiscono al 2050 i seguenti obiettivi principali:

  • esclusione delle auto ad alimentazione tradizionale dalle città;
  • uso pari al 40% di carburanti sostenibili a bassa emissione di anidride carbonica nel settore aeronautico, riduzione di almeno il 40% delle emissioni del trasporto marittimo;
  • trasferimento del 50% dei viaggi intercity di medio raggio di passeggeri e merci dal trasporto su gomma a quello su rotaia e per via fluviale.


Gli obiettivi di sviluppo sostenibile al 2030 delle Nazioni Unite.

I 17 obiettivi di sviluppo sostenibile della Nazioni Unite adottati dall’UE nel 2015, coprono tutti i settori sui quali i paesi firmatari dovranno concentrare gli sforzi e monitorare gli sviluppi in modo uniforme.

Il settore dei trasporti è integrato in diversi obiettivi, in particolare quelli relativi alla sicurezza alimentare, alla salute, all'energia, alla crescita economica, alle infrastrutture e alle città e agli insediamenti umani.

L'importanza dei trasporti per l'azione per il clima è ulteriormente riconosciuta nell'ambito dello United Nations Framework Convention on Climate Change (UNFCCC): il settore dei trasporti svolge un ruolo particolarmente importante nel raggiungimento degli obiettivi definiti nell'Accordo di Parigi, dato che circa un quarto delle emissioni globali di gas a effetto serra proviene dai trasporti e che queste emissioni sono destinate a crescere in modo sostanziale negli anni a venire.

La strategia per un’Unione climaticamente neutra al 2050

In linea con gli impegni dell’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici, la Commissione Europea ha presentato, in novembre 2018, la Comunicazione “Un pianeta pulito per tutti. Visione strategica europea a lungo termine per un'economia prospera, moderna, competitiva e climaticamente neutra”. Si tratta di una strategia che pone una traiettoria molto ambiziosa e indicazioni chiare per le imprese europee.

Per la mobilità del futuro a impatto zero, svolgeranno un ruolo rilevante: l'energia elettrica "decarbonizzata", decentralizzata e digitalizzata, batterie più efficienti e sostenibili, sistemi di propulsione elettrica ad alta efficienza, connettività e guida autonoma, l’elettrificazione della navigazione a corto raggio e nelle vie navigabili interne, l’organizzazione digitalizzata dei sistemi di trasporto urbani e regionali etc.


Per saperne di più:

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/07/23 14:45:00 GMT+2 ultima modifica 2019-03-28T19:10:32+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina