Delegazione presso l'UE: sede di Bruxelles

Programmi di co-finanziamento UE per la sanità per il periodo 2014-2020

Per il periodo di programmazione 2014-2020, le opportunità finanziarie per la sanità saranno rappresentate dai seguenti programmi:

  1. Il Programma per la salute 2014-2020
  2. Il Programma Quadro per la Ricerca e l’innovazione Orizzonte 2020
  3. Il Programma Competitività per le PMI 2014-2020 “COSME”

 

Il Programma per la salute 2014-2020

Il nuovo “Programma per la Salute ” 2014-2020 ha una dotazione finanziaria di 449 milioni di euro.

Esso ha come obiettivi:

  1. contribuire a sistemi sanitari innovativi e sostenibili.
  2. migliorare l'accesso all'assistenza sanitaria migliore e più sicura per i cittadini.
  3. promuovere la salute e la prevenzione delle malattie.
  4. proteggere i cittadini dalle minacce sanitarie transfrontaliere.

Le principali novità procedurali riguardano:

  • semplificazione delle regole d’intervento,
  • riduzione dei costi di partecipazione,
  • creazione di uno sportello unico per facilitare l’accesso ai fondi


I bandi sono annuali e sono reperibili dal sito della Commissione Europea.

 

Il Programma per la Ricerca e l’innovazione Orizzonte 2020

Il Programma Quadro per la ricerca e innovazione “Orizzonte 2020” 2014-2020  prevede tre assi di intervento principali:

  • “Excellent science” è l’asse orientato alla ricerca e azioni per lo sviluppo delle competenze, e per garantire il primato dell’Europa nel settore scientifico mondiale
  • “Industrial leadership” è l’asse orientato al sostegno alle imprese e alla produzione persostenere la ricerca e l’innovazione dell’industria europea, tecnologie per l’industria e investimenti per le PMI.
  • “Societal challenges”, prevede 7 aree di intervento e ha come obiettivo affrontare le grandi sfide sociali globali. All’interno dell’asse sfide sociali, alla priorità “salute, cambiamento demografico e benessere” sono assegnati circa 8 miliardi.

Il Programma Orizzonte 2020 emette bandi annuali sulla base di Programmi di lavoro biennali. Al momento è in preparazione il programma per il biennio 2016-2017, che sarà pronto a metà del 2015.

Per saperne di più:

 

  • Iniziativa congiunta di ricerca per le medicine innovative (IMI 2)

Co-finanziata da Orizzonte 2020, è stata lanciata dalla Commissione Europea in luglio 2013. Si tratta di un partenariato pubblico-privato, finalizzato allo sviluppo di vaccini, medicinali e terapie di nuova generazione, tra cui nuovi antibiotici. L’iniziativa è co-finanziata congiuntamente dal programma Orizzonte 2020 (1,7 miliardi) e dalla Federazione Europea delle Industrie e Associazioni Farmaceutiche (1,5 miliardi).

  • Programma di ricerca e sviluppo per Active and Assisted Living

Sempre nell’ambito di orizzonte 2020 sarà dato seguito al partenariato “ Programma di ricerca e sviluppo per Active and Assisted Living” per migliorare la qualità della vita della popolazione anziana e promuovere la sostenibilità dei sistemi sanitari e di cura promuovendo utilizzo di prodotti ICT e servizi per invecchiamento innovativo.

 

Programma per la competitività delle imprese e le piccole e medie imprese (COSME) 2014-2020

Il programma si rivolge a migliorare la competitività delle imprese europee, ed ha una dotazione pari a € 2,3 miliardi. Il programma COSME si concentrerà sugli strumenti finanziari e sul sostegno all'internazionalizzazione delle imprese.

Gli obiettivi generali del programma sono i seguenti:

  • favorire l'accesso ai finanziamenti per le piccole e medie imprese (PMI)
  • creare un ambiente favorevole alla creazione di imprese
  • incoraggiare una cultura imprenditoriale in Europa
  • aumentare la competitività sostenibile delle imprese dell'UE
  • sostenere l’internazionalizzazione delle piccole imprese

Iniziative in materia sanitaria potranno essere anche sviluppate con il supporto dei fondi strutturali, in particolare il FESR e FSE a diretta gestione regionale, considerato che il settore della salute e del benessere rientra tra le 5 priorità della Strategia di Specializzazione intelligente della RER.

Per saperne di più:

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/07/23 13:45:00 GMT+1 ultima modifica 2015-01-09T18:06:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina