Delegazione presso l'UE: sede di Bruxelles

Istruzione, formazione e lavoro

La Politiche dell’Unione Europea per l’Istruzione, la formazione professionale e il lavoro

scuola1

In base a quanto previsto dai Trattati e al principio di sussidiarietà, gli Stati membri sono i principali responsabili dei sistemi di istruzione e formazione, mentre l’Unione Europea ha il compito di contribuire a promuovere lo sviluppo di un'istruzione e formazione di qualità.

Il Trattato di Roma del 1957, che ha istituito la Comunità economica europea (CEE), riconosce la formazione professionale come settore di intervento comunitario, mentre l’istruzione è riconosciuta come area di competenza dell’UE nel Trattato di Maastricht del 1992. L’attuale Trattato di Lisbona, in vigore da dicembre 2009, non ha modificato il ruolo dell’UE in materia di istruzione e formazione.

Con il quadro strategico per la cooperazione europea nel settore dell’istruzione e della formazione verso uno spazio europeo dell’istruzione e oltre (2021-2030), Stati membri e Commissione europea (CE) hanno rafforzato ulteriormente la loro collaborazione proponendo cinque obiettivi strategici a lungo termine delle politiche dell'UE:

  • migliorare la qualità, l’equità, l’inclusione e il successo per tutti nell’istruzione e nella formazione;
  • fare in modo che l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita e la mobilità divengano una realtà per tutti;
  • rafforzare le competenze e la motivazione nelle professioni nel settore dell’istruzione;
  • rafforzare l’istruzione superiore europea;
  • sostenere le transizioni verde e digitale nell’istruzione e nella formazione e attraverso l’istruzione e la formazione.

L’Unione europea ha proposto un articolato quadro strategico per l’istruzione, la formazione e le competenze, rappresentato dal nuovo progetto sulla realizzazione dello Spazio europeo dell’Istruzione entro il 2025, dalla nuova Agenda europea delle competenze per la competitività sostenibile, l'equità sociale e la resilienza e dal Piano d'Azione per l'Istruzione Digitale 2021-2027. La Comunicazione sullo Spazio europeo dell’istruzione delinea le modalità con cui la cooperazione europea può migliorare ulteriormente la qualità, l'inclusività e la dimensione digitale e verde dei sistemi di istruzione e formazione dell'UE. Il documento è articolato in 48 azioni, distribuite in sei dimensioni - qualità, inclusione e parità di genere, transizione ecologica e digitale, insegnanti e formatori, istruzione superiore, dimensione geopolitica - e fa riferimento a tutti gli ambiti dell’istruzione e della formazione: istruzione e servizi per l’infanzia, scuola, formazione professionale, istruzione superiore e universitaria, ricerca, formazione degli adulti, apprendimento non formalizzato.
L’Agenda europea per le competenze definisce un piano quinquennale per attuare il Pilastro europeo dei diritti sociali che sancisce il diritto all’istruzione e alla formazione lungo tutto l’arco della vita, di qualità e inclusivi. L’Agenda stabilisce obiettivi ambiziosi per il miglioramento (upskilling) e l’acquisizione (reskilling) di nuove competenze entro il 2025, prevedendo, ad esempio, che almeno il 50% degli adulti partecipino ad attività di formazione e almeno il 70% acquisiscano almeno competenze digitali di base. L’Agenda prevede inoltre 12 azioni, tra cui un Patto per le competenze con cui la Commissione europea invita le organizzazioni pubbliche e private a unire le forze e ad agire concretamente per massimizzare l'impatto degli investimenti nello sviluppo delle competenze delle persone e nella formazione per la riqualificazione.
Il Piano d'azione per l'istruzione digitale 2021-2027 punta inoltre a promuovere un coordinamento e una cooperazione rafforzata a livello europeo, anche a livello regionale, attraverso la creazione di una nuova facility, un polo europeo dell'istruzione digitale, per promuovere lo sviluppo di un ecosistema educativo digitale ad alte prestazioni e migliorare le capacità e le competenze per la trasformazione digitale.

Parole chiave:

Link utili

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/07/23 14:45:00 GMT+2 ultima modifica 2021-06-24T11:12:03+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina