Delegazione presso l'UE: sede di Bruxelles

La PAC 2014-2020

  • La nuova architettura dei pagamenti diretti: i pagamenti diretti assorbono oggi circa il 72% della spesa per la PAC e sono la principale forma di sostegno all’agricoltura. Essi sono corrisposti direttamente agli agricoltori nell'ambito di precisi regimi di sostegno. La programmazione 2014-2020 individua una nuova architettura di questi finanziamenti. Le componenti obbligatorie per tutti gli Stati membri sono il pagamento di base, il pagamento “greening” e il pagamento per giovani agricoltori, mentre ogni singolo stato può aggiungere volontariamente il pagamento accoppiato e il pagamento zone soggette a vincoli naturali. Tutti i finanziamenti sono soggetti al principio di condizionalità rispetto alla lotta contro il cambiamento climatico.
  • Programma di Sviluppo Rurale: la programmazione del FEASR (Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale), è compresa nel Quadro Strategico Comune con gli altri fondi strutturali. Nei Programmi di Sviluppo Rurale delle Regioni possono essere inclusi sotto-programmi tematici per rispondere ai bisogni specifici legati a Giovani agricoltori, Aree Montane, Piccole aziende ( +10%) e Filiera corta (+10%)
  • Semplificazione: al fine di migliorare la competitività, creare posti di lavoro e contribuire allo sviluppo delle aree rurali europee. Si tratta di un progetto perseguito per raggiungere obiettivi strategici generali come la protezione dell'ambiente, la sicurezza alimentare, la coesione e la tutela degli interessi finanziari dell'Unione.
  • Greening: si tratta di una delle principali novità, una sorta di componente “ecologica” del nuovo sistema di finanziamento.

 

      Azioni sul documento

      pubblicato il 2013/07/23 13:45:00 GMT+1 ultima modifica 2019-03-13T11:57:39+01:00

      Valuta il sito

      Non hai trovato quello che cerchi ?

      Piè di pagina