Relazioni internazionali

venerdì,  24 luglio 2020

Regione. Il presidente Bonaccini riceve l’ambasciatore d’Israele in Italia, Dror Eydar

La prima regione visitata dall’alto diplomatico dopo la fine del lockdown. Condivisa l’intenzione di proseguire nella collaborazione in ambito manifatturiero e delle filiere ad alta tecnologia, a partire dal settore dei big data
24/07/2020 14:48

ambasciatore israele.jpgBologna - Questa mattina, il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha ricevuto l’ambasciatore d’Israele in Italia, Dror Eydar. Un’occasione per rinsaldare le relazioni e tracciare nuove occasioni di collaborazione, in particolare nell’ambito dei programmi accademico-scientifici già in essere tra l’Emilia-Romagna e Israele.

L’Emilia-Romagna è la prima regione che l’ambasciatore Eydar - accompagnato dalla vice-ambasciatrice Ofra Farhi - visita dopo la fine del lockdown. Durante l’incontro, sono state ricordate le diverse iniziative di solidarietà, morale e concreta, messe in atto da Israele verso il nostro Paese nel corso della pandemia. A cominciare dall’illuminazione ‘tricolore’ proiettata a marzo sulle Mura di Gerusalemme e sulla facciata del Palazzo del Comune di Tel Aviv, così come in altre città: Beer Sheva, Petah Tikva e Netanya. E’ stata condivisa l’intenzione di proseguire nella collaborazione in ambito manifatturiero e delle filiere ad alta tecnologia, a partire dal settore dei big data, un percorso iniziato nel 2018 con la missione dell’allora assessore Patrizio Bianchi finalizzata a incontrare università e centri di ricerca israeliani, tra i più avanzati al mondo.

“Ringrazio l’ambasciatore per la visita e la solidarietà mostrata alla nostra comunità regionale nei momenti più difficili della pandemia”, le parole del presidente Bonaccini: “Israele è un interlocutore importante e ci sono tutte le premesse per rinsaldare una collaborazione che in questi anni ha già dato risultati proficui che intendiamo confermare e sviluppare”.

“Al culmine della crisi- sottolinea l’ambasciatore Eydar- noi dell'Ambasciata d'Israele abbiamo seguito da vicino ciò che stava accadendo in Emilia-Romagna. Sono felice dell'incontro di oggi, e spero che il nostro Paese possa contribuire con ciò che serva, a partire da dotazioni tecnologiche, nella nuova situazione”.

(In allegato, immagini dell'incontro)

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/07/24 15:25:00 GMT+2 ultima modifica 2020-07-27T15:29:29+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina