mercoledì,  22 giugno 2022

Formazione, dalla musica al cinema: 2 bandi e 4,6 milioni di euro per lo sviluppo delle industrie culturali e creative

Felicori-Colla: "Un impegno assunto con il Patto per il lavoro e per il clima che punta a fare dell’Emilia-Romagna la capitale della creatività e delle arti”

Bandi per lo sviluppo delle industrie culturali e creativeLa Regione Emilia-Romagna sostiene lo sviluppo delle industrie culturali e creative, anche attraverso il finanziamento di attività formative per le persone che vogliano intraprendere o rafforzare i propri percorsi lavorativi in questi settori.

Sono due i nuovi bandi - in attuazione di quanto previsto dai programmi regionali per lo sviluppo del settore musicale, in materia di spettacolo e da quello di cinema e audiovisivo - con cui la Regione investe in un’offerta formativa che aumenti le competenze dei lavoratori in questi ambiti. Obiettivo è intercettare le potenzialità di occupazione di queste aree professionali e favorire i processi di innovazione e di crescita.

Complessivamente le risorse europee Fse+ destinate a questi due nuovi bandi sono 4 milioni e 600 mila euro e sono destinate agli enti di formazione accreditati, che potranno progettare azioni formative in questi ambiti specifici, anche valorizzando collaborazioni con imprese e istituzioni del territorio.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/06/22 16:11:29 GMT+2 ultima modifica 2022-06-22T16:11:29+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina