giovedì,  10 marzo 2022

Sport Valley Emilia-Romagna, a Castelnovo Monti (Re) nasce il nuovo Centro federale della Federazione italiana sport sordi

Ritiri e partite delle squadre nazionali. Via con lo stage pre-olimpico di pallavolo femminile

Nazionale volley sport sordi marzo 2022Quando lo sport diventa occasione di inclusione e incontro tra le persone. E valorizzazione del territorio. 

Nasce a Castelnuovo Monti, nel cuore dell'Appennino reggiano, il nuovo Centro federale della Federazione italiana sport sordi (FSSI), in cui verranno ospitati ritiri e partite delle squadre nazionali, in particolare gli stage delle nazionali di pallavolo, pallacanestro, calcio e calcio a 5.

Un calendario in via di definizione, ma che ha già alcune date fissate: lo stage pre-olimpico di pallavolo femminile (10-13 marzo), quello pre-europeo di futsal femminile e maschile (rispettivamente 25-27 marzo e 17-19 giugno) e il raduno azzurro della squadra di pallacanestro maschile (dall’1 al 3 aprile).

E’ quanto prevede l’accordo presentato oggi a Bologna nella sede della Regione Emilia-Romagna tra il presidente Stefano Bonaccini e il presidente della Federazione italiana sport sordi, Guido Zanecchia.

Un accordo all’insegna dello sport più inclusivo e per tutti, grazie anche alla stretta collaborazione con l’Ausl di Reggio Emilia che fornirà assistenza sanitaria agli atleti e alle atlete, in particolare per quel che riguarda gli screening e le valutazioni audiologiche.

E un’intesa che può diventare anche occasione di promozione turistica di un territorio di particolare fascino, ai piedi della suggestiva Pietra di Bismantova, porta di ingresso nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, in grado di accogliere squadre, addetti ai lavori, tifosi, appassionati.

L’accordo vede coinvolti, oltre alla Regione Emilia-Romagna e alla Federazione Sport Sordi Italia, anche il Comitato italiano paralimpico, il Comune di Castelnovo Monti e l’Azienda sanitaria locale di Reggio Emilia, e rientra tra le iniziative sostenute dalla Regione nell’ambito della Legge regionale sullo sport. Rappresenta la prima di una serie di intese con alcune importanti Federazioni sportive nazionali che permetteranno di qualificare ulteriormente la promozione della pratica motoria in Emilia-Romagna.

Bonaccini e Zanecchia accordo Federazione italiana sport sordi marzo 2022Un impegno da parte della Regione che coniuga grandi eventi di livello nazionale e internazionale, al sostegno della pratica agonistica e di base estesa a tutte le discipline comprese quelle paralimpiche, agli investimenti per qualificare la rete di impianti e strutture sportive presenti sul territorio.

Alla presentazione dell’intesa hanno partecipato Enrico Bini, sindaco di Castelnovo Monti; Fabio Gelsomini, segretario generale Fssi; Giovanni Bianchin, responsabile Audiologia-otochirurgia Ausl Reggio Emilia e coordinatore “Tavolo regionale disabilità uditive”; Sonia Gualtieri, direttrice Distretto Castelnovo Monti Ausl Reggio Emilia.

Con loro una rappresentanza della Nazionale di pallavolo femminile atlete con sordità.

Azioni sul documento

ultima modifica 2022-04-03T11:22:16+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina