sabato,  7 maggio 2022

Musei digitali, tre esperienze al via in Emilia-Romagna

Regione, Lepida e musei regionali valorizzano il patrimonio con esperienze inedite per i visitatori

I ‘Test before invest’, sono sperimentazioni che permettono di valutare la maturità digitale, realizzare attività di dimostrazione, sperimentare tecnologie digitali su un campione di istituzioni culturali del territorio regionale. Contribuiscono inoltre al trasferimento di conoscenze e tecnologie verso le pubbliche amministrazioni coinvolte.

Scoprire le meraviglie della fisica attraverso una visita interattiva nel tempo e nello spazio; ammirare da vicino, grazie a immagini tridimensionali, opere d’arte inaccessibili perché molto delicate; vedere in azione nella sua forma originale una fornace del secondo secolo avanti Cristo.

Sono solo alcune delle esperienze d’innovazione digitale che saranno offerte ai visitatori dei musei dell’Emilia-Romagna grazie al progetto avviato dalla Regione Emilia-Romagna (Coordinamento Agenda Digitale e Settore Patrimonio Culturale) insieme a Lepida Scpa e ad alcuni musei del territorio, con lo scopo di verificare come le tecnologie innovative possano sviluppare nuove esperienze di valore per i visitatori dei musei.

La prima esperienza riguarda San Giovanni in Persiceto, nel bolognese, con il Museo del Cielo e della Terra, e altri due test sono previsti in giugno al Museo Internazionale della Ceramica di Faenza e nei Musei Civici di Palazzo Farnese: sperimentazioni finanziate dalla Regione con circa 90mila euro (30mila per ogni museo).

I risultati dei test valutati positivi e sostenibili serviranno poi a portare le stesse innovazioni in altre strutture museali dell’Emilia-Romagna: il progetto è destinato così a diventare parte del percorso di miglioramento complessivo della comunità museale iniziato attraverso l’accreditamento.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/05/07 16:16:13 GMT+2 ultima modifica 2022-05-07T16:16:13+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina