Il Bridging Innovation Program Digital Health 2021

La collaborazione con il distretto di Boston è già una realtà. Grazie al Bridging Innovation Program Digital Healt 2021, il percorso,  promosso da Regione e Art-ER sui temi  delle biotecnologie, dell’intelligenza artificiale e dei big data applicati al settore della salute, cui hanno partecipato dieci tra centri di ricerca  e imprese – selezionati attraverso un bando – che in questo modo hanno potuto avviare processi di internazionalizzazione verso l’area di Boston e attivare collaborazioni imprenditoriali e di ricerca con ricadute sull’intero sistema dell’innovazione emiliano-romagnolo. SI tratta del Ciri, il Centro interdipartimentale di ricerca industriale, scienze della vita e tecnologie per la salute dell’Università di Bologna; l’Istituto romagnolo per lo studio dei tumori “Dino Amadori” di Meldola (FC); BurnDown Studio di Modena, Data River di Modena; eSteps di Rimini; He care it di Reggio Emilia; Oni Group di Cesena; Rejoint di Bologna; Theras Lifetch di Salsomaggiore Terme (Pr); Thunder di Ravenna.  

L’edizione 2022 del Bridging Innovation Program – incentrata sulla Gene &Cell Therapy – è invece indirizzata verso la Pennsylvania, un altro Stato del corridoio bio-farmaceutico della East Coast statunitense, leader nelle manifatture farmaceutiche, in cui farà tappa la missione della Regione nei prossimi giorni, con la firma di un accordo di collaborazione con lo Stato stesso della Pennsylvania.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/06/15 16:20:30 GMT+2 ultima modifica 2022-06-15T16:20:31+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina