mercoledì,  27 aprile 2022

Emilia-Romagna e Nouvelle Aquitaine sempre più vicine: firmato un nuovo accordo con la regione francese

Transizione ecologica e digitale, giovani, ricerca, cultura, salute, agroalimentare gli assi portanti della partnership

Una partnership storica, nata nel 2002, che guarda al futuro. Esperienze e buone pratiche, azioni comuni in vari settori, in particolare quelli della salute e della transizione ecologica, passando per cultura, digitale e Big Data.

Le Regioni Emilia-Romagna e Nouvelle Aquitaine (Francia) rinnovano la loro partnership con la firma - oggi a Périgueux - del nuovo accordo triennale da parte dei rispettivi presidenti.

Nell’ambito della missione istituzionale della nostra Regione in quella francese, fino al 28 aprile, con tappa anche a Bordeaux. Confronto bilaterale che passa anche attraverso il lavoro comune delle strutture tecniche delle due amministrazioni regionali.

Giovani, istruzione superiore e ricerca, economia innovativa e nuove tecnologie, agroalimentare, cultura e cittadinanza, salute e politiche sociali, transizione ecologica ed energetica, sviluppo e solidarietà internazionale, i temi al centro del nuovo accordo interregionale. 

La collaborazione tra la Nouvelle Aquitaine e l'Emilia-Romagna è iniziata negli anni 1999-2000, l’ultimo protocollo era stato rinnovato il 19 febbraio 2019, con validità triennale.

La nuova intesa sarà sottoposta alla ratifica dell’Assemblea legislativa ed entrerà in vigore dopo l’approvazione in Aula.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/04/27 14:12:00 GMT+2 ultima modifica 2022-05-12T11:11:03+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina