lunedì,  26 luglio 2021

A Forlimpopoli è Festa Artusiana: dal 31 luglio all'8 agosto spettacoli e degustazioni dedicati al padre della cucina italiana

Mammi: "Pellegrino Artusi ambasciatore internazionale con ricette che il mondo ci invidia. Vogliamo ripartire in sicurezza"

conf stampa Festa Artusiana, assessore MammiNel nome di Artusi e di una tradizione che fa parlare nel mondo la cucina emiliano-romagnola. Torna a Forlimpopoli, per la seconda volta in piena estate in concomitanza con il compleanno di Pellegrino Artusi, il 4 agosto, la tradizionale Festa con cui il comune in provincia di Forlì-Cesena celebra il proprio concittadino più celebre. Dal 31 luglio all’8 agosto, nove giorni di convegni, spettacoli, degustazioni e concorsi culinari dedicati al padre della cucina domestica italiana.
Il programma è stato presentato oggi a Bologna dall’assessore regionale all’Agricoltura, Alessio Mammi, assieme a Milena Garavini, sindaca di Forlimpopoli, e allapresidente di Casa Artusi, Laila Tentoni.

Dal 31 luglio all’8 agosto il centro storico di Forlimpopoli si trasforma in un libro aperto (anche le strade cambiano nome) fatto di convegni, spettacoli, mostre, showcooking e degustazioni, tra le quali troveranno spazio lo storico Premio Marietta dedicato alla governante di Pellegrino Artusi e riservato ai cuochi non professionisti, e il neonato Premio al “Gusto Artusi 200” per gelatai professionisti. E un’intera giornata dedicata al compleanno di Pellegrino Artusi, per l’appunto il 4 agosto, con un fitto programma che parte all’alba con un concerto e arriva a tarda notte con la presentazione ufficiale di una moneta sull’enogastronomia emiliano-romagnola coniata dalla Zecca di Stato e la tappa artusiana del road-show Tramonto Divino.

“Compito di Casa Artusi- afferma la presidente della Casa Laila Tentoni-  è promuovere il nostro territorio in Italia e nel mondo attraverso la diffusione della cultura enogastronomica nel nome del padre della cucina domestica italiana  e quindi la Festa Artusiana rappresenta un momento irrinunciabile della nostra programmazione, impreziosito dal fatto di tenersi nella città natale di Artusi e quindi anche nella Casa a lui dedicata.  Qui i forlimpopolesi e tutti coloro che arriveranno,   potranno  partecipare a presentazioni di libri, degustazioni e all'incontro, tutto al femminile,  che apre la festa. E, oltre ad un'originale mostra sulla pasta sfoglia, festeggiamo il compleanno del 4 agosto con il Forum nazionale  delle associazioni che hanno aderito al manifesto della cucina domestica, anche  in  riferimento al progetto di candidatura Unesco della cucina di casa italiana che vede il coinvolgimento del nostro centro di cultura. Immagino Artusi, fonte di continua ispirazione, sorridente sotto i favoriti”.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/07/26 16:30:03 GMT+2 ultima modifica 2021-07-26T16:30:03+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina