Ferrara

I principali cantieri programmati

Sono in tutto 45 i cantieri di sicurezza del territorio che vedranno la luce nel 2021 in provincia di Ferrara, per un totale di 6 milioni 400 mila euro. Di questi, 24 riguardano la manutenzione e la cura di fiumi e versanti, per circa 1 milione 200mila euro.

A Bondeno è in cantiere un intervento da 250mila euro per lavori di ripresa frane sul canale collettore di Burana-Pilastresi e in località Gavello la sistemazione della frana e il consolidamento spondale del Canale Fossa reggiana in località Gavello con 50mila euro.
A Codigoro con 300mila euro sarà ripristinato l’argine sinistro del Po di Volano a protezione dell'abitato di Volano.
A Comacchio 350mila euro sono impegnati per l’eliminazione del sifonamento in atto nell'argine a protezione dell'abitato, mentre un milione di euro servirà per il primo stralcio di lavori di ripristino dell'argine di difesa degli abitati dei Lidi di Volano e delle Nazioni.
A Ferrara con 50mila euro è programmato un intervento di recupero del manto di copertura di Palazzo Melli sito in via Carlo Mayr; altri 300mila euro sono destinati alla sistemazione dell'impianto di scarico a Po alla Conca di Pontelagoscuro.
A Migliarino, con 450mila euro si svolgerà il consolidamento delle opere civili del sostegno idraulico in località Tieni.
A Ostellato sono in cantiere lavori di adeguamento delle opere elettromeccaniche del nodo idraulico di Valle Lepri per 300mila euro.
Infine, a Terre del Reno-Bondeno, 450mila euro saranno impiegati per il ripristino della piena funzionalità idraulica delle arginature e dell’alveo del Cavo Napoleonico.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/04/01 17:53:27 GMT+2 ultima modifica 2021-04-01T17:53:28+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina