giovedì,  7 maggio 2020

Ferrovie, interramento e completamento della bretella Suzzara-Rimini: a Ferrara via ai lavori

Aprono i cantieri per un'opera da oltre 34,5 milioni di euro. L'assessore Corsini: "Investimento strategico e chiaro segnale di ripartenza"

Ferrovie, rendering linee a Ferrara, Ferrara, treniPrendono il via il prossimo lunedì 11 maggio i lavori per la realizzazione dell’interramento ferroviario di due linee – rispettivamente verso Codigoro e verso la Romagna – che attraversano la città di Ferrara, oltre al completamento della bretella Suzzara-Rimini che interessa in modo particolare il traffico merci. 
Un’infrastruttura, dal costo complessivo di oltre 34,5 milioni di euro (34.649.456,77), che sarà in grado di alleggerire in modo consistente i problemi di traffico del capoluogo. 
In particolare, l’opera unifica in un’unica sede ferroviaria - da realizzare in buona parte in trincea e galleria artificiale - le due linee ferroviarie esistenti che, in uscita dalla Stazione di Ferrara, si dirigono rispettivamente verso Codigoro (Linea Fer) e verso Ravenna-Rimini (Linea Rfi), risolvendo le relative interferenze ferroviarie a raso con la viabilità stradale della città di Ferrara. 
Inoltre, il progetto prevede il completamento della “Bretella Suzzara-Rimini”, opera parzialmente realizzata, che si sviluppa in trincea/galleria artificiale e che ha lo scopo di collegare direttamente le omonime linee, creando un by-pass sulla stazione di Ferrara in modo da consentire, in particolar modo al traffico merci che si intende potenziare sul collegamento tra il Porto di Ravenna e il Brennero, di non entrare in stazione per invertire il senso di marcia.  

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/07 16:19:00 GMT+2 ultima modifica 2020-05-07T17:12:13+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina