lunedì,  15 giugno 2020

Riapre il Teatro Comunale di Bologna, dal 25 giugno concerti in doppia serata per 200 persone

Fino all'8 agosto, la rassegna "L'estate del Bibiena". I biglietti solo on line. Visite guidate. Felicori: "Lo spettacolo dal vivo resta il modo migliore di fruire l'arte"

Direttore MariottiDopo la pausa causata dall’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, il Teatro Comunale di Bologna, simbolo della città in ambito musicale, riapre al pubblico con la rassegna “L’estate del Bibiena”. I concerti della stagione estiva verranno realizzati nella storica Sala Bibiena, dall’ottima acustica, e preceduti da un aperitivo nella suggestiva terrazza del teatro, che si affaccia su Piazza Verdi. L’iniziativa è stata presentata oggi nella sede Teatro comunale di Bologna, alla presenza dell’Assessore regionale alla Cultura Mauro Felicori e dell’assessore alla Cultura del Comune di Bologna, Matteo Lepore, ospiti del sovrintendente Fulvio Macciardi.

Il Teatro riapre in condizioni di sicurezza, seguendo protocolli di ingresso e di uscita, uso di mascherine nelle zone comuni. Per garantire il distanziamento in platea sono state rimosse le poltrone, dando spazio ad alcune sedute a debita distanza, mentre nei palchi è prevista la presenza di più persone, solo se congiunti, fino ad una capienza di circa 200 persone.

La rassegna “L’estate del Bibiena” offrirà una serie di concerti in doppia serata volti a valorizzare il repertorio sinfonico che l’Orchestra del Comunale affianca regolarmente all’opera, con direttori di grande prestigio che hanno più volte guidato i complessi felsinei, e il repertorio corale-cameristico interpretato dagli artisti del Coro del teatro. Ci saranno anche appuntamenti con alcune delle grandi voci abitualmente presenti nelle stagioni bolognesi. Tra i compositori scelti per i programmi, particolare rilievo è stato dato a musicisti che con Bologna hanno avuto un rapporto privilegiato come Christoph Willibald Gluck, autore del Trionfo di Clelia che ha inaugurato il Teatro nel 1763, Richard Wagner, del quale sono state rappresentate in prima italiana in Sala Bibiena ben cinque opere, e Giuseppe Martucci, che è stato direttore del Liceo musicale e direttore artistico del Comunale, ricordato specialmente per aver diretto la prima nazionale del Tristano e Isotta wagneriano. Ampio spazio anche a Ludwig van Beethoven nel 250esimo anniversario della nascita.

Tutti i concertiin programma alle 21.00, saranno brevemente introdotti dagli stessi interpreti o da un musicologo e si svolgeranno nel pieno rispetto delle norme di sicurezza, senza intervallo. I musicisti saranno disposti nella platea svuotata dalle poltrone e il pubblico potrà assistere allo spettacolo dai palchi.

“Riapriamo le porte del Teatro con grande entusiasmo, anche se in un contesto che si presenta ancora molto complesso - dice il Sovrintendente Fulvio Macciardi - invitando a suonare nella suggestiva e rinnovata Sala Bibiena gli amici musicisti che hanno accompagnato il Comunale nelle ultime stagioni prima della sospensione delle attività. La ripartenza è inoltre l'occasione per tornare nuovamente in contatto con il nostro pubblico, augurandoci - anche grazie al sostegno delle istituzioni che sono al nostro fianco - che la piena ripresa della programmazione possa avvenire già dal prossimo autunno”.

Infine, a partire dal 24 giugno riapriranno al pubblico le visite guidate del Teatro Comunale che si svolgeranno ogni giorno dal mercoledì al sabato in due orari quotidiani: alle 10 e alle 18.30. L'accesso è riservato a gruppi di massimo 10 persone che dovranno indossare la mascherina. I biglietti per la visita, a 8 euro (intero) e 5 euro (under30), si potranno acquistare solo attraverso la piattaforma di Bologna Welcome - https://booking.bolognawelcome.com/it

L’accesso e la sicurezza

Le regole in vigore limitano a circa 200 posti a serata l’accesso del pubblico, che potrà entrare in Teatro dalle 19.30 in poi attraverso l’ingresso principale di Piazza Verdi in modo contingentato, munito di biglietto e indossando la mascherina.

La biglietteria del Teatro Comunale resterà chiusa. Le informazioni sui prezzi dei biglietti – che saranno in vendita esclusivamente online – e sulle modalità di acquisto verranno pubblicate quanto prima sul sito www.tcbo.it.

Approfondimenti

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/06/15 15:36:26 GMT+2 ultima modifica 2020-06-15T15:37:55+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina