martedì,  16 giugno 2020

La Regione sostiene il rilancio delle industrie culturali e creative: 400 mila euro per il progetto "IncrediBOL!"

Per l'edizione 2020. Felicori: "Nuova sfida in campo digitale e della produzione artistica". Colla: "Premiare le migliori iniziative, sostenendo anche l'occupazione"

IncredibolSostenere concretamente la ripartenza e il rilancio, valorizzando appieno le potenzialità di innovazione del comparto artistico, culturale e creativo dell’Emilia-Romagna in difficoltà dopo il lockdown. Ma anche realizzare un efficace programma per la promozione imprenditoriale delle industrie culturali e creative.

Sono i principali obiettivi per cui la Regione, contribuendo allo sviluppo del progetto per l’edizione speciale del 2020, sostiene e partecipa a IncrediBOL! (INnovazione CREativa DI BOLogna), iniziativa del Comune di Bologna in collaborazione con numerosi partner pubblici e privati nata nel 2010 per sostenere la crescita del settore culturale e creativo, e che dal 2013 si svolge in coordinamento con le attività di viale Aldo Moro, coinvolgendo così l'intero territorio regionale, sulla base di un accordo triennale per lo sviluppo delle Industrie culturali e creative in Emilia-Romagna.

Le risorse previste dal progetto, pari a 600 mila euro, di cui 400 mila euro in contributi messi a disposizione dagli Assessorati alla Cultura e allo Sviluppo economico della Regione Emilia-Romagna, vanno a sostegno di uno degli ambiti di potenziale maggiore crescita in futuro anche in termini di ampie opportunità occupazionali, professionali e imprenditoriali.

Per l'attuazione di IncrediBOL! 2020 è prevista una convenzione tra la Regione e il Comune di Bologna, l’uscita del bando è prevista per il mese di luglio e sosterrà attività di innovazione di prodotto o di processo per far fronte all’emergenza Covid.

"In questi anni il bando IncrediBOL! è stato un punto di riferimento per il sistema della cultura e della creatività. Con questa nuova edizione vogliamo stimolare la resilienza e la capacità di innovazione di tante realtà che in questi mesi hanno lavorato con grande energia per reinventarsi: l’edizione speciale 2020 di IncrediBOL!, incentrata sull’innovazione legata all'emergenza Covid, è tutta dedicata a loro”, dichiara l’assessore alla Cultura del Comune di Bologna, Matteo Lepore.

Il progetto IncrediBOL!

Coordinato dal Comune di Bologna, e sostenuto dalla Regione in partenariato con soggetti pubblici e privati, IncrediBOL! supporta lo sviluppo del settore culturale e creativo, sostiene l’internazionalizzazione delle imprese creative regionali, realizza attività di orientamento, assegna spazi e immobili di proprietà del Comune di Bologna in comodato gratuito a realtà culturali e professionisti della creatività.
Inoltre, mette in rete informazioni e opportunità attraverso il sito ufficiale www.incredibol.net, organizza eventi (workshop gratuiti, incontri aperti al pubblico, incontri di networking e b2b) e partecipa a progetti speciali, pilota ed europei (reti e attività nazionali e internazionali sul tema delle industrie culturali creative).
Il progetto, inoltre, si avvale di un network di partner pubblici e privati attivi su tutto il territorio regionale che offrono orientamento, formazione, consulenze su misura a seconda delle esigenze.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/06/16 15:23:51 GMT+2 ultima modifica 2020-06-16T15:23:51+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina