sabato,  19 dicembre 2020

Musica, concerto di solidarietà dei JoyCut a sostegno del mondo dei live club: in streaming dal Teatro Valli di Reggio Emilia

Il primo gennaio alle ore 19. L'incasso devoluto interamente ai club e gli utenti potranno scegliere a chi devolvere il valore del ticket acquistato

Concerto Joycut Uno show in grande stile, con molte sorprese “scenografiche”, effetti speciali e materiali inediti. La band bolognese JoyCut, che ha già valicato i confini europei, tra le più innovative nel panorama italiano, torna dal vivo per un concerto unico, in live streaming dal Teatro Municipale Romolo Valli di Reggio Emilia, il primo gennaio alle ore 19.

In un momento molto difficile per la musica dal vivo e i locali notturni, la band ha elaborato la campagna di comunicazione “1+1”-  For The Ones Who Dream Of Better Worlds (Per quelli che sognano mondi migliori), supportata  da un  concerto esclusivo, con l’obiettivo di sostenere il mondo dei live club, chiusi da mesi a causa della pandemia. Il concerto è sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna.

Per ogni biglietto acquistato per vedere lo spettacolo on line, dal costo di 10 euro, un altro sarà in omaggio. Inoltre acquistando il biglietto per l’evento (l’e-ticket), presso la piattaforma DICE, si potrà scegliere a chi  devolvere direttamente il suo valore, sostenendo il proprio Club preferito. Il locale potrà essere selezionato da una lista di partecipanti che hanno risposto all’iniziativa. Tra i Live Club italiani in lista (New Age Club, Live Club, Auditorium Flog, I Candelai, Germi, OFF Topic, Cecilia, MAT, Monk…) anche i club emiliano-romagnoli:  Vidia (Cesena), Estragon (Bologna), Locomotiv (Bologna) e Cassero  (Bologna). Ulteriori Club interessati possono scrivere a StandUpForYourLifeClub@joycut.com e subito diventare parte attiva. Le prevendite sono già partite.

L’evento 

I JoyCut al Teatro Valli, presenteranno dal vivo tutto il loro mondo: “un intreccio di saturazioni orchestrali e dilatazioni sonore intrise di paesaggi ritmici narrativi, passaggi commoventi che sottovoce mirano alla leggerezza, alla liberazione da questa civiltà. C’è molto Oriente, Africa, c’è assenza, c’è ublime, eppure la profondità di questi abissi ideologici non intimorisce, anzi, ci chiede di sbirciare... di ‘avvicinarci’.
Il suono dei JoyCut è divenuto oramai un marchio di fabbrica, assolutamente unico. La Band, nata a Bologna nei primi anni del 2000, è formata da un trio di avanguardia elettronica (supportato da due batterie e una postazione elettronica). La band ha viaggiato in tutto il mondo, con tour negli Stati Uniti, Canada, Inghilterra.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/12/19 12:21:08 GMT+2 ultima modifica 2020-12-19T12:21:08+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina