mercoledì,  30 dicembre 2020

Lavoro, la Regione assume 447 persone, primi vincitori di concorso. Entreranno in organico entro maggio

Da subito la chiamata per i primi 286, tutti di categoria "D", riservata ai laureati. A febbraio seconda tornata concorsuale di categoria "C"

Sede della Regione, torriSono 447 i primi vincitori di concorso che, entro maggio 2021, saranno assunti dalla Regione Emilia-Romagna per rinnovare l’organico della struttura. In 286, di categoria “D”, riservato a laureati, stanno per essere chiamati. Sono in partenza le raccomandate con la proposta di assunzione e di prima assegnazione a una Direzione generale o un’Agenzia regionale. Entro maggio le altre chiamate, in base all’ordine di graduatoria raggiunto nel concorso.

Per quanto riguarda le specializzazioni, sono sei che hanno formato altrettante graduatorie e riguardano le materie giuridico amministrative (108 posti), economiche e finanziarie (83), di gestione del territorio e del patrimonio pubblico (43), programmazione del territorio e della tutela ambientale (37), agro-forestali (117) e della trasformazione digitale (59).

I candidati avranno 30 giorni di tempo per rispondere e per scegliere la data di inizio servizio nell’arco di circa 4 mesi. L’accettazione della proposta di assunzione da parte del candidato costituisce obbligo all’assunzione da parte dell’Amministrazione.
A febbraio inizierà una seconda tornata di concorsi per soddisfare i fabbisogni di categoria C (diplomati amministrativi e tecnici) e D (Fitosanitari) per poi avviare la stagione di rinnovo della Dirigenza con 6 concorsi pubblici per le diverse professionalità previste in Regione.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/12/30 17:55:13 GMT+1 ultima modifica 2020-12-30T17:55:13+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina